Allianz, il colosso assicurativo cala gli utili: -6,8 miliardi

Il gruppo assicurativo tedesco chiude il 2020 con l’utile in calo del 14%.

soldi banconote
adobe

La crisi che colpisce tutti, anche Allianz: -14%

La crisi pandemica ha toccato quasi tutti i settori, tra questi anche quello assicurativo. Il gruppo assicurativo Allianz chiude il bilancio con un utile netto in calo di 6,8 miliardi che è un -14% in relazione al 2019, mentre il dato relativo ai ricavi è di -140 miliardi corrispondenti all’ 1,3% (fonte Sole 24 Ore – Radiocor).

Nonostante la situazione di forte incertezza il Consiglio di Amministrazione conferma il dividendo versato agli azionisti pari a 9,6 euro per azione.

I fattori che hanno certamente inciso sull’andamento delle compagnie assicurative per il  2020 sono il forte impatto delle richieste di risarcimento da parte di clienti, con l’interruzione di attività, cancellazione di eventi ed altre situazioni simili a causa del lockdown, e il calo della domanda per le coperture su viaggi e veicoli.

I risultati del 2020 sono i peggiori registrati da quasi 10 anni, periodo in cui vi fu una forte richiesta di risarcimento danni a causa dallo Tzunami in Giappone e per i problemi legati alla crisi del debito europeo.

Tutto questo deve far riflettere sulla molteplicità di danni causati a livello economico dalla pandemia e dal lockdown. Le ripercussioni probabilmente non sono ancora finite, e sono molte le aziende che non hanno ancora effettivamente fatto i conti con l’accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *