La moneta da 1 centesimo, il valore è altissimo: ve la paga direttamente la banca

Ci sono ancora in circolazione almeno settemila centesimi che valgono un tesoro a causa di un errore di conio che li ha resi da collezione.

Centesimi
Monete Centesimi (Adobe)

Ci sono monete che hanno una storia completamente diversa da tutte le altre in circolazione. Parliamo di monete attualmente in circolo, o in ogni caso gradualmente ritirate dal mercato da pochissimo tempo. Monete quindi che hanno rappresentato fino a poco tempo fa il quotidiano, il nostro quotidiano, quello d un paese che attraverso la moneta comunitaria provava ad andare avanti nonostante le difficoltà, nonostante, insomma, tutto il resto. Parliamo di una moneta davvero particolare, caratterizzata da una bizzarra opera umana.

Un errore di conio, niente di più semplice e niente di più complesso per certi versi. Sbagliare, in certi casi da vita a veri e propri miracoli del mercato collezionistico. Una moneta da due centesimi di euro, si direbbe, almeno stando a dimensione ed immagine offerta, la raffigurazione della Mole Antonelliana, simbolo di Torino, peccato però che ci troviamo a parlare di una moneta da 1 centesimo. L’errore, in questo caso appare addirittura doppio. Dimensioni e valore sbagliato, un bel pasticcio insomma, ma non del tutto.

LEGGI ANCHE >>> La moneta da 2 euro che può valere una vera e propria fortuna, controllate in casa

La moneta del valore sempre crescente: 6mila euro potrebbero non bastare per acquistarla

Moneta 1 centesimo
1 centesimo euro raro

Negli anni passati, questa moneta è stata venduta per addirittura 6mila euro, ma chiaramente con il passare del tempo il suo valore non può che aumentare cosi come è giusto che sia. Un errore talmente evidente, talmente palese da rendere la moneta in questione un pezzo assolutamente unico. Qualsiasi collezionista farebbe di tutto pur di averla nel proprio raccoglitore. 6mila euro come una sorte di prezzo di partenza, anche se presumibilmente il prezzo base dovrebbe aggirarsi sui 2500 euro.

La Mole Antonelliana al posto di Castel del Monte. Ecco tutto. Chissà quante volte ci sarà capitato di tenere tra le mani alcuni esemplari oggi preziosi, forse addirittura rari senza nemmeno saperlo. Chissà quante volte abbiamo custodito tra le nostre mani dei veri e propri tesori. Oggi, questa moneta può valere tanto, anzi, tantissimo.

LEGGI ANCHE >>> Facebook, arriva la moneta digitale: sarà un successo?

1 o 2 centesimi di euro a questo punto fa poca differenza. Importante è il valore, importante è ciò che rappresenta quella moneta per i collezionisti e no. Importante è quanto il mercato ha stabilito debba valere quella moneta. Questo è ciò che conta davvero, in alcuni casi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *