Chi è il proprietario del Gruppo Generali e quali società lo compongono

Assicurazioni Generali è la prima compagnia assicurativa italiana e la terza in Europa. 

Palazzo Generali

La compagnia assicurativa fu fondata a Trieste il 26 dicembre 1831. Fin da subito la compagnia fu presente in molti mercati e in breve tempo riuscì a espandersi in tutti gli Stati italiani.

Assicurazioni Generali è oggi conosciuta come Gruppo Generali in quanto formata da diverse società. Le società che compongono Assicurazioni Generali sono: Generali Italia, Alleanza Assicurazioni, Europ Assistance, Genertel, Genertellife, Jeniot e DAS. Dal 2015 sono operative in Italia 3 compagnie del Gruppo Generali: Generali, Alleanza e Genertel. Il Gruppo Generali prende il nome dalla sua caratteristica originaria. La società era impegnata infatti in tutti i comparti assicurativi: vita, incendio, grandine e marittimo.

Chi sono gli azionisti italiani di Società Generali?

La società triestina ha filiali in 65 paesi, ed è proprietà di diverse realtà sia italiane che estere. Tra gli investitori italiani le quote di partecipazione sono divise tra:

  • Azionariato diffuso pari al 26,33%,
  • Mediobanca che possiede il 12,93%,
  • Gruppo Caltagirone 6,07%,
  • Delfin, di Leonardo Del Vecchio pari al 4,85%,
  • Gruppo Benetton 3,97%
  • Altri investitori 11,66%.

Il Gruppo Generali è oggi particolarmente impegnato in un contesto caratterizzato da instabilità economica e geopolitica. La rivoluzione digitale, l’emergenza sanitaria e il trend dei cambiamenti climatici, portano il gruppo a definire nuovi obbiettivi anche in linea con lo sviluppo delle nuove tecnologie e della sostenibilità ambientale.

LEGGI ANCHE>>Maxi-dividendo in arrivo per gli azionisti Generali

Generali è oggi uno dei maggiori competitori sul piano internazionale nel settore assicurativo e dell’asset management. La società può vantare 190 anni di esperienza e rendimenti azionari che hanno dato nell’ultimo anno ottimi risultati, con una crescita del 39,5%.

Genrali Italia ha oggi 8 milioni di clienti e 13 mila dipendenti e ha in gestione 120 miliardi di euro di asset. Il gruppo è dunque naturalmente coinvolto negli aspetti più variegati della società, che comprendono la salute, gli spostamenti, il lavoro. Vengono infatti stipulate soluzioni assicurative che spaziano dalle polizze di risparmio, di protezione individuali e della famiglia, coperture auto, abitazione, infortuni e malattia, fino a sofisticate coperture per rischi commerciali e industriali e piani su misura per le multinazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *