Sorpresa sulle pensioni, cambiano gli importi da gennaio 2022: le date di pagamento

Una bella sorpresa sulle pensioni dal 2022 con un aumento degli importi e il pagamento anticipato: ecco il nuovo calendario.

Sorpresa sulle pensioni: cambiano gli importi da gennaio 2022 e le date di pagamento
Sorpresa sulle pensioni: cambiano gli importi da gennaio 2022 e le date di pagamento

Da gennaio 2022 le pensioni subiranno un aumento che anche se non è consistente e i pensionati si aspettavano qualche cambiamento da parte del Governo. Tuttavia, il Governo per aiutare i pensionati messi a dura prova per la pandemia, continua ad anticipare il pagamento delle pensioni. Analizziamo chi riceverà l’aumento sul cedolino pensione a gennaio e le nuove date di pagamento in contanti e con bonifico bancario o postale.

Sorpresa sulle pensioni: cambiano gli importi da gennaio 2022 e le date di pagamento

L’aumento riguarda la rivalutazione delle pensioni e il range degli aumenti va da un minimo mensile netto di 13 euro ad un massimo di 38 euro per le pensioni più alto. Nello specifico l’assegno pensione subirà il seguente incremento:

a) un aumento da gennaio 2022 di 34 euro per le pensioni di 2.062 euro lordi mensili;

b) le pensioni lorde tra 2.062 e 2.577 euro, subiranno un incremento per una rivalutazione dell’1,53%;

c) oltre il valore mensile lordo di 2.578 euro, la rivalutazione effettiva è dell’1,275%.

Aumenteranno da gennaio 2022 anche le pensioni minime, infatti, l’assegno sociale passa dagli attuali 460,28 a 468,10 euro lordi. Il trattamento minimo subirà il seguente variazione, dall’attuale importo mensile lordo di 515,58 a 524,34 euro.

LEGGI ANCHE>>>Aumento pensioni da gennaio 2022, ma non per tutti: ecco chi gli esclusi

Un altro aspetto importante da considerare è il taglio dell’IRPEF inserito nella manovra fiscale della Legge di Bilancio 2022, che per alcuni contribuenti comporterà un taglio consistente delle tasse. Riforma IRPEF, IRAP e cuneo fiscale: chi ci guadagna di più

Nuovo calendario per pagamento in contanti e con accredito

Per chi riceve la pensione con accredito sul conto corrente bancario, la regola prevede che il è effettuato  il primo giorno bancabile utile. Però a gennaio il pagamento pensioni gennaio 2022 è previsto il  secondo giorno utile bancabile del mese. Lo stesso vale, se il pagamento è previsto con accredito bancario, per gli prestazioni erogate dall’INPS (assegni invalidità e le indennità di accompagnamento) ed erogate dall’INAIL (rendite vitalizie).

Per coloro che percepiscono il pagamento in contanti presso gli uffici  postali, il calendario è anticipato e scaglionati come al solito in base alla prima lettera del cognome. Ecco le nuove date di pagamento:

a) lunedì 27 dicembre dalla A alla C

b) martedì28 dicembre dalla D alla G

c) mercoledì’ 29 dicembre dalla H alla M

d) giovedì’ 30 dicembre dalla N alla R

e) venerdì dalla S alla Z

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *