Banche, quali sono le più sicure in Italia? Dipende tutto da un numero

Quali sono le banche più sicure d’Italia? La risposta non è semplice, ma l’elenco è stato tra l’altro aggiornato da poco. Giusto dunque analizzare nello specifico e nel dettaglio.

Banche
Banche (Adobe)

Innanzitutto occorre partire e iniziare con lo spiegare che, affidarsi a una banca, significa in primis e soprattutto decidere di aprire un conto corrente. Questa è una scelta che senza alcun dubbio si lega alla ricerca di una gestione migliore delle proprie attività economiche, sia in entrata che in uscita. Insomma, si cerca di avere una maggiore serenità e una comodità che altrimenti mancherebbe e che porterebbe anche ad alcune preoccupazioni di troppo.

Ed è per tutto questo che la decisione dell’istituto bancario a cui rivolgersi e affidarsi deve inevitabilmente essere molto ponderata e ragionata. E questo perché la sicurezza diventa un requisito fondamentale ed essenziale. Ma i fattori da considerare e di cui tenere conto non sono pochi e tutti meritano un’analisi approfondita e dettagliata.

Come scegliere una banca

Sicuramente, e questo va detto senza troppi giri di parole e troppi fronzoli, un qualcosa di  fondamentale è la grandezza di una banca. A ispirare più fiducia sarà sempre e comunque un istituto di credito riconosciuto a livello nazionale e internazionale. Questo perché una presenza sul territorio maggiore rispetto magari a una realtà locale fa direttamente pensare a un capitale maggiore, a una capacità più elevata e a tanti altre minuziosità che creano appeal e che attirano l’attenzione di un cliente. Ma, come detto, c’è altro che finisce nel mirino.

Un occhio di riguardo merita, per esempio, la trasparenza. Questo è un qualcosa che concerne e che va a toccare le informazioni obbligatorie nei confronti dei correntisti e dei risparmiatori. E, con i tempi che corrono e l’importanza del mondo del web, da valutare c’è la presenza su internet della banca su cui si intende puntare. Una banca che si doti di un sito funzionale e addirittura di un’applicazione diventa fondamentale per poter consultare e controllare costantemente i propri movimenti attraverso pc e smartphone. Per di più questo consentirebbe di effettuare tutte le operazione, evitando file e code in filiale. Insomma, i fattori che influenzano la scelta in fondo non sono poi così tanti.

LEGGI ANCHE >>> Bancomat, sorridono solo le banche: ecco la novità che terrorizza i clienti

Le banche più sicure in Italia

Indicare le banche più sicure non è comunque un qualcosa di semplice e di scontato. Ma, basandosi sul patrimonio amministrato, senza alcun dubbio non può essere citata Intesa San Paolo. D’altronde si sta parlando del Gruppo Bancario italiano più prestigioso e che si è guadagnata anche una grande stima a livello europeo. Un discorso molto simile può essere fatto anche per Unicredit. Quest’ultima è un esempio di autorevolezza e rappresenta un punto fermo, anche per le tante offerte che vengono garantite ai clienti che decidono di aprire un conto corrente per la prima volta. Il terzo colosso che può essere citato è Banca Mediolanum, che fa degli investimenti sulle assicurazioni e sul risparmio i suoi punti di forza e marchi di fabbrica.

Ma ci sono anche delle sorprese e dei nomi forse anche un po’ meno conosciuti. Una di queste è sicuramente Fineco Bank, che è un gruppo bancario in fortissima ascesa negli ultimi anni. Si sta parlando d’altronde di una banca che è cresciuta anche grazie all’innovazione tecnologica, a uno slogan pubblicitario a dir poco azzeccato (la Banca che semplifica la Banca) e ai tanti servizi forniti. Si può tranquillamente affermare che si sta parlando di uno degli istituti che ha una digitalizzazione maggiore, tanto da poterlo definire uno dei più moderni del panorama italiano. Un discorso a parte meritano infine anche alcuni realtà locali. Un modello può essere la Banca Popolare di Milano. operativa soprattutto in tre regioni, ossia Veneto, Lombardia e Piemonte e che ha la sua sede principale a Verona. Sono presenti però filiali in tutto il territorio italiano e fanno capo a essa anche La Cassa di Risparmio di Lucca, Pisa e Livorno. La crescita e costante e fa capire che la sicurezza può arrivare anche a piccoli passi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *