Conto deposito, l’incredibile offerta senza imposta di bollo: scopriamo qual è

Per coloro che avessero intenzione di aprire un conto deposito c’è un’incredibile offerta senza imposta di bollo. Scopriamo insieme di quale offerta si tratta e facciamo un po’ di chiarezza in merito alla questione. 

In questo particolare periodo storico, in cui il tasso di inflazione è in continuo aumento, la scelta di lasciare i propri risparmi in giacenza sul conto corrente non è la migliore. Infatti, si corre il rischio di perdere potere di acquisto. Tuttavia, vi sono alcune soluzioni che potrebbero evitare la perdita del potere di acquisto e magari farci guadagnare anche una piccola rendita.

Offerta conto deposito
Canva

Gli strumenti per investire i propri risparmi a sono moltissimi: i Buoni del Tesoro Poliennali, i Buoni Fruttiferi Postali, il Libretto Postale ed anche il conto deposito. Proprio in merito a quest’ultima soluzione, molti non sanno che c’è un incredibile offerta che non prevede l’imposta di bollo. Scopriamo insieme l’offerta in questione e facciamo un po’ di luce in merito alla questione.

L’incredibile offerta per un conto deposito senza imposta di bollo: ecco di cosa si tratta

Il Conto deposito, come abbiamo visto, rappresenta una buona soluzione per tantissimi risparmiatori. Ma cos’è un conto deposito? Nel dettaglio, si tratta di un contratto bancario simile a quello per il conto corrente: tuttavia, pur essendo per gli aspetti legali molto simili, vi è una sostanziale differenza. Infatti, il conto deposito può essere visto come un investimento a breve termine su delle somme di denaro vincolate, quindi, limitando l’operatività di prelievi e versamenti.

E’ bene precisare che questa soluzione, a differenza di forme di investimento più rischiose non garantisce un guadagno elevato. Tuttavia, viste le importanti soluzioni offerte dagli istituti di credito, questa scelta può rappresentare un’ottima soluzione per coloro che volessero lasciare in giacenza delle somme di denaro. 

Questa soluzione, non è però esente dal pagamento dell’imposta di bollo. Tale imposta, grava sulla ricchezza dei cittadini e viene applicata in modo proporzionale sulle somme depositate. Nel dettaglio, per quello che riguarda il conto deposito, l’imposta di bollo è dello 0.2% sulle somme depositate calcolata su base annua. Tuttavia, alcune banche offrono la possibilità di un conto deposito senza imposta di bollo: l’offerta è incredibile. Scopriamo quali sono le offerte in questione e analizziamole nel dettaglio.

L’incredibile offerta per un investimento senza imposta di bollo: eccola nel dettaglio

Come abbiamo visto, alcune banche offrono la possibilità di sottoscrivere un contratto di conto deposito esente dal pagamento dell’imposta di bollo. Tuttavia, è bene precisare che queste offerte prevedono dei tassi inferiori rispetto a quelle in cui è previsto il pagamento dell’imposta. Tra le migliori offerte in tal senso, vi è quella di Banca Progetto che prevede un tasso lordo sulle somme depositate dell’1,75% per tutto il 2022 e dell’1,50% per il 2023: inoltre, fino alla fine del 2023 l’imposta di bollo resterà a carico dell’istituto.

Inoltre, il Conto Progetto è anche un conto deposito non vincolato: infatti, con 32 giorni di preavviso si possono richiedere ed ottenere le somme depositate senza incorrere in spese aggiuntive o penalizzazioni. Tuttavia, quella di Banca Progetto resta un’ottima soluzione soprattutto per il mancato vincolo sulle somme depositate.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Vi sono però altre offerte che non prevedono il pagamento dell’imposta di bollo. Tuttavia, nella maggior parte dei casi prevedono tassi di interesse più elevati ed esenzione dal pagamento dell’imposta di bollo ma solo ed esclusivamente su somme vincolate per un determinato periodo di tempo. Quindi, quella di Banca Progetto resta una buona soluzione sia per evitare di vincolare somme per un certo lasso di tempo sia per ottenere un guadagno dai propri risparmi evitando il pagamento dell’imposta di bollo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *