Euro-bund, fase molto strana da gestire, ma trade interessante all’orizzonte: l’analisi

Analisi operativa del 29 ottobre 2021 sul future dell’obbligazionario tedesco Euro-bund, i prezzi non fanno capire le intenzioni, ma aprono la strada ad un trade di giornata.

trading indeciso

L’Euro-bund future, si trova in una situazione di altissima incertezza, in cui alterna forti salite a forti discese, senza prendere una direzione concreta del mercato, a parer nostro è in fase di accumulazione anche se un po’ anomala, ma solo il tempo ci dirà realmente come si comporterà nelle prossime settimane. Di conseguenza dobbiamo focalizzarci su un’operatività più di breve termine, quasi da scalping, anche se l’opportunità che abbiamo individuato per la sessione odierna può trasformarsi in qualcosa di più interessante di un semplice ingresso in velocità.

Operatività di giornata e pattern operativo di ingresso

La conformazione grafica dell’obbligazionario tedesco, e la debolezza che sta mostrando oggi, ci porta a pensare che un ritorno sui minimi di giovedì 21 ottobre sia molto probabile (anche perché ormai manca veramente poco) , da li poi se verrà confermato il pattern operativo, potremo iniziare a valutare un ingresso in acquisto. Per entrare a mercato quindi, dobbiamo aspettare che i prezzi tornino sui minimi a 167,92, ma li forino anche e di massimo 12 punti, da li iniziamo a rimanere attivi, perché se il mercato risale sopra il minimo del 21 ottobre, noi ci posizioniamo long a 167,93.

Andremo poi a inserire lo stop loss  a 167,75, così da avere un bel margine di errore perché sarebbero 18 punti di stop, anche se una volta che i prezzi fanno questo movimento, a parer nostro abbiamo un’altissima probabilità di riuscita, perché farà l’effetto sparo, ma comunque bisogna coprirsi nel caso avvengano finte o ritardi nella partenza. I target dell’operazione saranno 2, perché è vero che è un ingresso di breve termine e quasi da scalping, ma i movimenti che può fare il l’Euro-bund sono davvero interessanti all’interno della giornata, quindi dobbiamo tenerci pronti a raggiungere obbiettivi importanti. Le due aree di uscita sono appunto, la prima a 168,27 e la seconda a 168,40 che se raggiunta farebbe registrate un utile di ben 47 punti, che per un ingresso di giornata sono ottimi avendo un rapporto rischio rendimento di 1 a 3 in questo caso, Come sempre, ricordiamo che se i prezzi ci vanno a favore di 9-10 punti di gain, spostiamo il nostro stop in pari e proviamo a puntare ai nostri target di giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *