Euro-dollaro, un’occasione per sfruttare la forza scaturita: l’analisi dettagliata

Analisi operativa del 6 settembre 2021 sul future del cambio Euro-dollaro, la grande direzionalità rialzista scaturita sembra generare un’interessante opportunità.

rialzo euro-dollaro

Il cambio Euro-dollaro negli ultimi 15 giorni, ha riacquisito un pò di forza costante che mancava da diverse settimane. A parer nostro era una situazione che prima o poi doveva verificarsi, perché dopo 2 mesi di discese e lateralizzazioni, ci voleva una inversione di trend, anche solo per ravvivare un pò la situazione, dato che il periodo di bassa volatilità e compressione che ha colpito questo strumento è durato parecchio.

Dopo un piccolo sguardo sul medio termine, ora focalizzandosi sul timing di nostro interesse per le operatività di giornata, notiamo come i prezzi, dalla partenza del movimento rialzista, alternano forte direzionalità a fasi di leggero storno, che si concludono con una ripartenza successiva. Il problema di questa situazione è che i prezzi non stornano mai abbastanza per poter entrare sul mercato, ma fanno solo qualche piccolo accenno di inversione e ripartono subito senza toccare livelli di supporto congrui. Nella giornata di oggi però sembra che l’ Euro-dollaro abbia voglia di fare un movimento un po’ più accentuato e quindi fornirci la possibilità di entrare e fare la nostra operazione in acquisto che stiamo attendendo.

Operatività in acquisto e livello operativo di supporto

Facciamo una piccola premessa, oggi in America è festa quindi anche il cambio Euro-dollaro potrebbe risentire di bassi volumi scambio e quindi potrebbe rimanere impallato tutto il giorno, motivo per cui l’operazione di oggi è valida anche per la giornata di domani nel caso non riuscissimo ad entrare. Per quanto riguarda l’ingresso invece, noi vogliamo attendere i prezzi al livello volumetrico 1,1847 che è un’area veramente interessante dove vi sono stati numerosi scambi negli ultimi mesi, quindi un supporto ideale per operare, quindi se i prezzi raggiungeranno tale livello, nella giornata di oggi o domani, noi entriamo in acquisto.

Lo stop loss dell’operazione lo andremo a posizionare 15 punti sotto il livello di ingresso quindi a 1,1832, in questo caso sono sufficienti questi tik di stop perché guardando attentamente il grafico vediamo che se viene rotto il livello di solito passa all’area successiva, quindi  va bene tenere stretto lo stop. Il target dell’operazione è il ritorno in area massimi di venerdì, dove troviamo anche qui una bella zona volumetrica, quindi il nostro obbiettivo di profitto è il livello 1,1892 che sono esattamente 45 punti. In questo caso siamo riusciti ad ottenere un bellissimo rapporto rischio rendimento per l’operazione in questione che è di 1 a 3 perché rischiamo 15 punti per provare a farne 45.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *