Inflazione, da oggi anche comprare la PlayStation 5 costa di più, ecco le dichiarazioni ufficiali Sony

I rumors c’erano da tempo, ma oggi abbiamo la conferma: la PlayStation 5 costa di più. Ecco di quanto e cosa afferma Sony.

Il mercato mondiale sta subendo gli effetti dell’inflazione e tutti i settori sono colpiti dall’aumento dei prezzi. Materie prime, beni alimentari e adesso, inevitabilmente, elettronica di consumo.

la PlayStation 5 costa
Adobe Stock

Esattamente come tutte le altre realtà, le aziende aumentano i prezzi a causa dei maggiori costi di produzione. A farne le spese, letteralmente, i consumatori finali. Sugli aumenti previsti per la famosa console c’erano state indiscrezioni e ipotesi, ma adesso la conferma è arrivata, e direttamente da Jim Ryan, CEO e Presidente di Sony.

Nelle pagine del PlayStation Blog, Ryan spiega anche le ragioni dietro l’aumento deciso da Sony, anche se le motivazioni sono facilmente intuibili. Sembra però che non sia stata una scelta facile. L’annuncio, ovviamente, ha suscitato alcune polemiche e soprattutto confermato che siamo di fronte ad un momento economico davvero complesso e che rischia di peggiorare ancora di più.

La mancanza di materie prime come i semiconduttori si sta facendo sentire, e se persino il colosso giapponese è “costretto” ad aumentare il prezzo significa che il problema è di ampia portata.  Ma vediamo nel dettaglio come saranno “spalmati” gli aumenti e cosa ha dichiarato ufficialmente Sony tramite i suoi portavoce.

Da oggi comprare la PlayStation 5 costa di più, ecco di quanto

L‘aumento del prezzo delle famose console è attivo da subito. La decisione è stata presa in contemporanea all’avvio di un aumento della produzione, in vista del prossimo Natale. Dunque chi volesse regalare la Ps5 dovrà sborsare un bel po’ di più rispetto all’anno scorso. Gli aumenti sono previsti in molti Paesi, ma non saranno tutti uguali.

Come riporta con precisione La Repubblica“, le percentuali sono state decise a seconda del mercato. “nel Regno Unito il rincaro sarà del 6,7 per cento per il PS5 e dell’8,3 per il PS5 Digital Edition, in Giappone e Cina si arriverà, a seconda dei modelli, al 12,9 per cento in più, mentre gli aumenti più contenuti riguarderanno il Canada: +3,2 per cento per il PS5 e +4 per cento per il Digital“. Nessun aumento è previsto negli Stati Uniti, mentre in Italia sarà applicata la maggiorazione del 10%.

Questo significa che la Ps5 ci costerà circa 50€ in più. La PlayStation 5 con lettore ottico avrà ora un prezzo di 549,99€, mentre la versione Digital costerà 449,99€.

Le dichiarazioni ufficiali Sony

Ciò che afferma la Sony nei comunicati stampa è ovviamente comprensibile, anche se fa riflettere. I rincari stanno colpendo tutti i settori e le ricadute si manifestano sui consumatori finali. Che non possono, ovviamente, rivalersi poi su nessun altro. Sony fa un quadro preciso della situazione, con una dichiarazione schietta e trasparente.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Stiamo assistendo ad alti tassi di inflazione globale e ad andamenti valutari sfavorevoli, che hanno un impatto sui consumatori e creano pressione su molti settori”. Dunque, “sulla base di queste difficili condizioni economiche” è arrivata la decisione di adeguare il prezzo ai costi attuali del mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *