Truffe telefoniche, attenti a questa chiamata: cosa dicono e cosa si rischia

Sono vari e diversi i casi in cui occorre prestare attenzione, tra cui anche le truffe telefoniche: cosa dicono in questo caso, a cosa stare attenti

Quando si parla del rischio truffa, si fa riferimento ad una questione dalla grande importanza, e come noto possono esservene di vario tipo, come nel caso delle truffe telefoniche, ma non soltanto: diversi i metodi, ma lo scopo pressoché é sempre lo stesso. Ovvero la sottrazione di denaro e/o di informazioni sensibili.

telefono truffa
Adobe Stock

Nel corso degli anni talvolta può capitare di ritrovarsi ad avere a che fare con vari inganni, con malintenzionati o ancora con meccanismi, a cui stare attenti.

Occorre avere occhi ed orecchie aperte ed informarsi ed approfondire i temi che si legano a truffe, ai corretti atteggiamenti da avere e a quelli da evitare. Si pensi ad esempio al phishing in relazione al messaggio truffa, parlando di rischi in cui ci si potrebbe imbattere.

Online, mediante sms e messaggi, o ancora telefonate, o mail, sono vari gli aspetti a cui è bene prestare attenzione. In questo caso, come viene spiegato da Proiezionidiborsa.it, l’attenzione da prestare riguarda una telefonata la quale arriva da un numero che non è presente in rubrica, chiaramente. Non conoscendo né sapendo chi vi è dall’altro capo del telefono, c’è chi potrebbe rispondere. Ecco cosa dicono e a cosa stare stare attenti.

Truffe telefoniche, occhio a questa chiamata: la presunta promozione a cui stare attenti

Diversi e vari dunque gli elementi a cui prestare attenzione quando si parla di truffe, siano esse telefoniche, online, o anche di altro tipo. Ad esempio si pensi a cosa è successo circa il finto rimborso del Canone Rai.

Tornando al tema in questione, come si può leggere da Proiezionidiborsa.it, dopo la ricezione di una telefonata da un numero non presente in rubrica, la conversazione avrà inizio e si farebbe menzione di una presunta offerta di un centro estetico. Offerta ovviamente allettante, qualcosa di conveniente. Si legge che i malintenzionati impiegherebbero nomi di centri che esistono realmente e, ad offerta spiegata, verrebbe riferito che si tratta di una presunta promozione limitata.

Ad esser richiesto – si legge ancora – sarebbe un acconto da dare subito, con la motivazione che viene comunicata di non lasciarsi sfuggire questa ipotetica offerta dalla gran convenienza. In tal caso, mediante messaggi, arriveranno i dati circa l’acconto. Ovviamente però, i malintenzionati spariranno quando ricevuto il denaro. E si legge anche che bloccherebbero il num. del mittente. E che modificherebbero quello mediante cui è stata fatta la telefonata.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Al fine di proteggersi e accertarsi che ci si trovi davanti ad offerte valide e reali, il soggetto prima di ogni altra cosa può andare direttamente nel centro e chiedere al personale dell’esistenza dell’eventuale promozione o altre informazioni. O ancora telefonare al num. ufficiale del centro e rivolgere le proprie domande così da accertarsi della provenienza della telefonata o del fatto che si possa trattare di un rischio legato ad una truffa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *