Attenzione ai nuovi autovelox fissi: in arrivo multe salatissime

Brutte notizie per gli automobilisti: attenzione ai nuovi autovelox fissi che daranno il via ad una serie di multe salatissime, fino a 845 euro.

Sulle strade e le autostrade italiane, gli automobilisti devono rispettare i limiti di velocità previsti dal regolamento. In alcuni casi, i limiti sono quelli suggeriti dal codice della strada, mentre in altre situazioni occorre rifarsi alla segnaletica stradale.

attenzione ai nuovi autovelox fissi
Canva

Nonostante i limiti di velocità siano noti agli automobilisti, ci sono numerosi furbetti che non li rispettano mettendo a rischio la propria incolumità e quella degli altri.

Per tutelare pedoni e guidatori, in alcuni tratti vengono installati gli autovelox fissi. Ma al momento sono disponibili alcuni velox nuovi che operano per far rispettare i limiti agli automobilisti e permettono di sanzionare chi li supera.

Attenzione ai nuovi autovelox fissi: super multe da 845 euro

Da qualche settimana a questa parte, in un Comune italiano sono attivi nuovi autovelox fissi. I rilevatori della velocità sono installati in tutta la provincia di Ravenna. Al momento sono già presenti sulla provinciale numero 24, in località Sant’Alberto e sulla provinciale 253 direzione Luogo in località Bagnacavallo.

Il motivo per il quale si è deciso di installare questi super velox, è per l’elevato numero di incidenti che, da sempre, caratterizza i suddetti tratti stradali.

I tratti di SS sopraindicati prevedono un limite massimo di velocità di 70 km/h che ancora non è segnalato dai cartelli. A breve, infatti, avverrà l’installazione della segnaletica stradale che avviserà gli automobilisti del limite di velocità da rispettare e della presenza dei nuovi autovelox fissi.

Come funzionano i velox?

I dispositivi che rivelano la velocità dei veicoli su un tratto di strada funzionano grazie alla presenza di raggi laser, che vengono interrotti al passaggio di auto e moto.

Quando il raggio s’interrompe riesce a rilevare la velocità di percorrenza e, in base alla taratura effettuata, lo strumento provvederà a scattare la foto dei veicoli che superano il limite imposto.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

In questo modo, le forze dell’ordine che gestiscono il macchinario, potranno individuare i trasgressori e inviare le multe direttamente al loro domicilio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *