Automobilisti, occhio alle multe salate: cosa non fare che può costare caro

Gli automobilisti devono prestare attenzione alle multe salate in arrivo, comportamenti da evitare che possono costar caro: i dettagli

È opportuno ed è bene evitare comportamenti scorretti da parte degli automobilisti, poiché questi possono costare caro e portare  a multe pesanti: ecco a seguire alcuni aspetti.

Euro
Adobe Stock

Quando si parla di guida, di auto, automobilisti e non solo, è sempre bene ricordare e sottolineare che va prestata la massima attenzione al tema della sicurezza tanto per sé quanto per gli altri. Proprio la sicurezza, circa i comportamenti giusti da seguire, quelli stabiliti e nel rispetto della legge, è al primo posto. Questi tuttavia sono importanti, e ci sono atteggiamenti da evitare, anche in ottica multe salate.

A parlarne nell’approfondimento è Motori.News, il quale si sofferma sul Codice della Strada, di recente aggiornato, con delle novità a cui prestare attenzione, aspetti importanti da sottolineare. E si legge che varie cose stanno per variare, circa le strade. Si fa menzione proprio delle multe che a breve giungeranno a chi trasgredisse le regole, sanzioni salate.

Ecco che – viene spiegato – è importante essere informati e sapere delle nuove disposizioni. Informarsi velocemente al fine di evitare di commettere degli errori.

Automobilisti e multe salate: occhio a questi aspetti, alcuni dettagli

Tanti dunque sono gli aspetti che possono interessare, quando si parla di auto, come nel caso della 104: cosa succede se si guida il veicolo in assenza del disabile? Quali aspetti sapere.

Tornando al tema in oggetto, come detto approfondito da Motori.News, si legge delle nuove disposizioni inerenti il Codice della Strada, con novità da conoscere per gli automobilisti, ma anche pedoni e ciclisti.

Si legge di novità che potrebbero riguardare gli attraversamenti pedonali ad esempio, che avrà luogo – si legge – mediante delle luci che permetterà un attraversamento più facile e maggiormente visibile. Un aspetto importante e positivo. Si legge anche che al di là della presenza dei pedoni, potrebbe aumentare il tempo circa lo stop. Aspetti nuovi riguarderebbero anche il parcheggio delle auto gratis. E quello inerente le donne in gravidanza o nel caso di bimbi a bordo, minori di due anni.

Multe pesanti arriveranno a chi parcheggia nei posti riservati. Alle auto elettriche. Dove ad esserci saranno gli stalli circa la ricarica. Per quanto concerne le strisce blu, i parcheggi saranno gratis per i disabili. Chi occuperà un posto riservato a portatore di handicap, dovrà pagare seicento€ in aggiunta ai punti da decurtare circa la patente.

Multe elevate – spiega ancora Motori.News per chi guidasse e si distraesse, impiegando tablet, telefonico o altri dispositivi mentre si trovano alla guida. Si legge di una sanzione di mille e seicento €, in aggiunta alla sospensione della patente per almeno 2mesi. Comportamenti puniti anche a proposito di eventuali offese o discriminazioni di ogni genere. Ad essere puniti saranno atteggiamenti violenti. Oppure sessisti. Su strada e sul veicolo. E si legge del riferimento a discriminazione di tipo religioso, sessuale. E ancora sessista e di altro tipo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *