Bollo auto: è meglio pagarlo online o tramite i canali consueti? Facciamo chiarezza

Il bollo auto è una tassa da pagare relativa al possesso del veicolo: è più sicuro pagarla online o tramite gli intermediari fisici? Facciamo un po’ di chiarezza sulla questione 

bollo auto

Il bollo auto è una tassa obbligatoria relativa al possesso di veicoli. Essa è una tassa regionale e il suo importo dipende dalla Regione di residenza dell’intestatario. Tale tassa deve essere pagata ogni anno, il pagamento del Bollo auto prescinde dall’utilizzo del veicolo. 

La scadenza per il pagamento del bollo auto è prevista ogni anno per il mese successivo a quello di immatricolazione. Tuttavia, la Regione Lombardia e la Regione Piemonte si avvalgono di scadenze diverse rispetto alle altre Regioni italiane. Alcuni soggetti sono esentati dal pagamento del bollo auto: un esempio sono i disabili e in alcune regioni i possessori di auto d’epoca e auto elettriche. 

Bollo auto: meglio pagarlo online o tramite canali fisici? Ecco tutte le informazioni

Il pagamento del bollo auto può avvenire attraverso numerosi canali, i più diffusi sono: intermediari fisici abilitati e online attraverso l’home banking della propria banca. Inoltre, un altro canale molto utilizzato è l’Automobile Club d’Italia (ACI) nelle sue sedi territoriali. 

Infine, la Regione Lombardia permette il pagamento di questa tassa automobilistica anche con prelievo da conto corrente. In tal caso, questa modalità permette di ottenere annualmente il 15% di sconto. 

Quale modalità è la più sicura

La prima cosa da dire, in materia, è che in genere non esiste un canale meno sicuro di un altro: a tal senso è bene verificare che l’intermediario utilizzato sia abilitato a questo genere di pagamento. 

Pagare il bollo online offre numerosi vantaggi che spaziano dalla maggiore e più efficiente tracciabilità del pagamento al notevole risparmio di tempo: molti istituti di credito infatti permettono tale operazione anche attraverso le applicazioni per smartphone. Lo svantaggio, in questo caso, è la mancanza di una ricevuta cartacea che molte ritengono essere utile. 

Il pagamento online, infatti, rilascia una ricevuta in formato digitale che può essere archiviata tra i documenti dello smartphone e da li essere consultata facilmente. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *