Reddito di Cittadinanza, cambia tutto e non ci sono buone notizie: l’Inps ricalcola il sussidio

Il Reddito di Cittadinanza sta per subire dell’importanti modifiche: infatti, l’Inps cambia tutto ed effettua un ricalcolo dell’importo. Scopriamo insieme di cosa si tratta e cosa succederà a seguito del ricalcolo. 

Il Reddito di Cittadinanza è una delle misure di sostegno più importanti introdotte nel nostro Paese. Questa misura, infatti, permette a numerosissime famiglie di poter mantenere uno standard adeguato di vita in caso di disoccupazione o reddito molto basso.

Ricalcolo Reddito di Cittadinanza

Di recente, l’Inps ha diffuso un messaggio nel quale ha annunciato l’aggiornamento dei trattamenti assistenziali in corso di godimento. In base a quanto deliberato, dunque, l’importo del Reddito di Cittadinanza potrebbe subire delle modifiche: ecco di cosa si tratta.

Reddito di cittadinanza, l’INPS invia un SMS sull’importo della ricarica: cosa c’è scritto

L’Inps annuncia che cambia tutto per il Reddito di Cittadinanza: ecco il messaggio dell’Istituto

La nota dell’Inps in questione è stata diffusa con il messaggio N. 548 del 03/02/2022, attraverso questo messaggio l’Istituto ha comunicato le prestazioni assistenziali che saranno presto oggetto di aggiornamento. Esse sono:

  • Reddito di Cittadinanza; 
  • Assegno di maternità dei Comuni; 
  • Assegno per il nucleo familiare; 
  • Pensione sociale; 
  • Prestazioni degli Enti SIUSS. 

Infatti, secondo quanto disposto dal D.P.C.M del 2013, n.159, all’articolo 4 comma 2, il calcolo del reddito familiare avviene tenendo in considerazione all’interno dell’Isee i trattamenti assistenziali dei componenti del nucleo familiare, considerando però, l’eccezione delle prestazioni “non sottoposte alla prova dei mezzi” come ad esempio l’indennità di accompagnamento. 

Cosa cambia a partire dal mese di gennaio 2022

Secondo gli esperti di Fiscoetasse a partire dal mese di gennaio per verificare il reddito familiare verranno aggiunti nuovi controlli che riguarderanno anche: “maggiorazioni dell’assegno sociale; la maggiorazione dell’aumento della pensione sociale maggiorazione sociale, l’importo aggiuntivo previsto per le pensioni integrate al trattamento minimo e la quattordicesima”. 

Reddito di cittadinanza a febbraio, quando arriva: non tutti lo riceveranno

Inoltre, l’Inps sottolinea l’esclusione dal calcolo dell’Isee dei trattamenti collegati alla condizione di disabilità, compresi gli arretrati. Tornando ai percettori del Reddito di Cittadinanza, a partire dal mese di gennaio per molti si è verificata una variazione dell’importo del sussidio mensile rispetto a quanto percepito abitualmente. 

In base ai nuovi calcoli effettuati dall’Inps, il beneficio già goduto potrebbe anche decadere o la domanda di prima istruttoria potrebbe essere respinta a causa del superamento delle sogli di reddito previste per tale misura.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *