Banca Sella, tanti servizi per trader e imprenditori: ma è davvero sicura?

Banca Sella fondata nel 1886, è oggi un istituto di credito che da Biella, la sua prima sede si è diffuso a livello nazionale.

Banca
Adobe Stock

Banca Sella è oggi conosciuta in Italia per le sue eccellenze nel settore del private banking, dei sistemi di pagamento, nel commercio elettronico e nelle soluzioni digitali.

La storia del Gruppo Banca Sella affonda le proprie radici nell’Italia di fine ottocento. I Sella erano una famiglia di imprenditori che dal settore tessile costruirono e diffusero le prime macchine che potevano automatizzare la produzione del settore manifatturiero. Uno dei membri storicamente noti della famiglia è Quintino Sella, che fu ministro delle finanze nell’Italia Risorgimentale. Fu lui che trasmise il bagaglio culturale, con cui figli e nipoti realizzarono Banca Sella pochi anni dopo la sua morte, avvenuta nel 1884.  L’istituto denominato alla sua nascita Gaudenzio Sella, deve il suo nome originale al nipote e figlio del fratello di Qintino. Gaudenzio Sella ventiseienne e laureato in ingegneria civile, fu il firmatario dell’atto costitutivo con cui apriva i battenti il primo sportello.

Banca Sella ebbe un rapido sviluppo considerando l’attività industriale sulla quale la banca poté inizialmente finanziarsi, così che nel 1949 l’istituto fu trasformata in società per azioni. A partire dagli anni ’70 Banca Sella sotto la guida di Maurizio Sella, parte della famiglia e amministratore delegato di allora, cominciò a estendere la propria presenza territoriale fuori dal Piemonte. L’istituto di credito per mezzo di diverse acquisizioni si costituti a partire dal 1992 come Gruppo multinazionale. Oggi Il Gruppo Banca Sella è una realtà articolata e composta da oltre venti società, che operano in diverse aree geografiche.

Il contesto operativo di Banca Sella

Banca Sella oggi è una realtà con circa 2.180 dipendenti e 335 filiali. Dalla nuova sede operativa posta in Piazza Gaudenzio Sella, l’istituto continua ad appartenere ed essere guidata dalla famiglia, presente tra i vertici dirigenziali dall’origine fino a oggi. A 145 anni dalla sua fondazione sono state notevoli le trasformazioni che hanno interessato questa banca, che continua a mantenere uno stile incentrato sulla innovazione e sullo sviluppo di prodotti su misura per il cliente. Oltre ad avere una forte esperienza nel settore del risparmio gestito e nel private banking, il Gruppo Banca Sella è leader in innovazione e ricerca.

La politica di continua evoluzione ha dotato l’istituto di numerosi servizi tra i quali fondi d’investimento aperti e chiusi, sicav, previdenza integrativa e consulenza. Tra le società che appartengono al Gruppo Banca Sella si distinguono in campo assicurativo, CBA Vita, compagnia per le assicurazioni sulla vita e Brosel, società di brokeraggio assicurativo. All’interno del Gruppo sono presenti sei banche, di cui quattro in Italia:

  • Banca Sella Holding
  • Sella Nord Est-Bovio Calderari
  • Banca Patrimoni Sella & C. specializzata nel private banking
  • Sella Bank, con sede in Svizzera
  • La presenza estera si estende nel Principato di Monaco, Irlanda, India e Romania

Quali sono le innovazioni e i nuovi servizi di Banca Sella

L’obbiettivo primario di Banca Sella è quello di riuscire a creare servizi adatti ad affiancare i bisogni degli imprenditori e delle loro aziende. La banca nata da imprenditori nel settore tessile e poi industriale, sviluppa prodotti e servizi utili alla pianificazione e alla realizzazione di progetti imprenditoriali. La Banca cerca di adattarsi e di anticipare i processi di trasformazione economica e sociale agevolando la gestione del patrimonio soprattutto attraverso i sistemi digitali.

Tra le novità di Banca Sella c’è Wealth & Business Advisory, il servizio integrato di Private, Corporate e Investment banking dedicato alla cura delle finanze personali e aziendali. L’istituto piemontese si conferma un riferimento nel processo di crescita dell’ecosistema finanziario, volto a fare della banca una realtà di spicco nell’innovazione. L’attitudine della banca la resa nella sua storia la prima a realizzare macchine per il ritiro automatizzato di contanti, la prima a offrire un servizio di home banking, fino ai sistemi di pagamento elettronici nonchè alla prima piattaforma italiana di open banking

Tra le società facenti capo al Gruppo Banca Sella, in un ottica di sviluppo e innovazione, la società è partecipe al mercato attraverso

  • Sella Sgr, società di asset management
  • Axerve, società specializzata in sistemi di pagamento elettronici e commercio elettronico
  • Fabrick, società che offre soluzioni attraverso la piattaforma API Fabrick Platform
  • Vipera, specializzata nei servizi digitali mobili in ambito finanziario.
  • Hype Spa, un servizio creato nel 2019 che permette transazioni e depositi in moneta digitale

Il gruppo Sella anticipa gli obbiettivi di annullamento delle emissioni di CO2

Tra i tratti distintivi che fanno del Gruppo un avanguardia nel panorama nazionale c’è il risultato raggiunto questi mesi con il raggiungimento della carbon neutrality in anticipo rispetto al piano fissato per il 2024.

L’obiettivo è stato raggiunto attraverso le iniziative attraverso un ripensamento un delle modalità di lavoro con il ricorso allo smart working e alle relazioni da remoto. Queste sono state affiancate da una riduzione delle emissioni dirette e riconducibili ad attività interne, come il consumo di gas per il riscaldamento o di carburante della flotta aziendale.

La riduzione è stata realizzata anche sulle emissioni indirette e riconducibili a consumi energetici interni degli edifici. Il processo avviato da Banca Sella sostiene iniziative certificate a livello internazionale di assorbimento della CO2, di tutela ambientale, di promozione dell’economia circolare. L’istituto già da diversi anni contribuisce al suo fabbisogno energetico anche grazie ai 17 impianti fotovoltaici installati sulla copertura di sedi e succursali su tutto il territorio italiano.

LEGGI ANCHE>>Come il petrolio può salvare il futuro… dell’ambiente

Chi controlla oggi Banca Sella?

Amministratore Delegato e Direttore Generale Massimo Angelo Vigo

Laureato in giurisprudenza all’università cattolica del Sacro Cuore. È amministratore delegato della banca dall’aprile del 2020. Ha iniziato la sua carriera nel 1991 come responsabile ufficio finanziamenti in Intesa Sanpaolo fino al 2007, quando ha lasciato la carica di responsabile commerciale del Private Banking. Dopo 16 anni nel primo istituto di credito italiano è entrato a far parte di Banca Sella. Nel 2009 ha assunto la carica di responsabile del Private banking mentre dal 2014 ha ricoperto l’incarico di responsabile della rete della banca.

Presidente: Maurizio Sella

Vice Presidente: Sebastiano Sella e Attilio Viola

Quanto è sicura Banca Sella?

Banca Sella si conferma una realtà in crescita con coefficienti patrimoniali solidi che nel complesso scenario della pandemia hanno saputo continuare a performare positivamente. A giugno 2021 l’utile netto consolidato del gruppo, senza considerare le componenti straordinarie, è stato di 36,4 milioni di euro rispetto ai 17,2 milioni di euro dello stesso periodo dell’anno precedente.

L’istituto di credito conferma la sua forza accrescendo il valore di mercato del 9,6% rispetto alla fine dell’anno precedente, raggiungendo i 46,9 miliardi di euro. Sulla stessa linea è il valore della raccolta diretta cresciuta dell’8,7% raggiungendo i 15,3 miliardi di euro. L’indicatore denominato CET1 Ratio rappresenta il rapporto in termini percentuali tra il patrimonio della banca e l’insieme delle attività, ponderato per il rischio. Più il valore percentuale è alto, maggiore è la solidità della banca. Il CET 1 Ratio minimo richiesto dalla normativa per Banca Sella è del 7% mentre il valore raggiunto è del 16,09%.

Banca Sella è quindi una banca solida che ha saputo mantenere del corso della sua lunga storia, prudenza, stabilità finanziaria, qualità dei servizi e innovazione continua.

Prodotti finanziari

Banca Sella grazie i suoi servizi di consulenza e alla sua esperienza offre una gamma di prodotti dedicati ai diversi profili investitore nonché alla gestione di portafoglio.

Oltre alla classica delega al gestore patrimoniale, Banca Sella permette di per mezzo di strumenti professionali di tenere sotto controllo e gestire autonomamente il proprio patrimonio. L’istituto di credito consente l’accesso al patrimonio e al portafoglio per mezzo di una semplice applicazione. Questa permette di contattare in modo diretto un consulente finanziario o scegliere tra oltre 3000 fondi di 50 società, in maniera autonoma e su diversi mercati, direttamente in app Sella Invest.

Banca Sella mette a disposizione veri o propri strumenti di trading, tramite il quale è possibile investire direttamente tramite gli asset offerti dalla banca. In questo modo è possibile selezionare un portafoglio con titoli e scadenze diverse ti permette di bilanciare il rischio e diversificare gli investimenti.

Il servizio e le piattaforme di trading di Banca Sella

Banca Sella offre due piattaforme di trading proprietarie, la prima SellaXtrading è il servizio di base disponibile per computer e dispositivi mobili. La seconda è SellaExtreme la piattaforma che consente trading attivo e intraday compreso lo scalping.

Con Sella Extreme si hanno a disposizione book degli ordini e funzionalità avanzate, trading dal grafico nonché possibilità di implementare strategie di trading automatico. La piattaforma offre oltre 100 indicatori di analisi tecnica, tramite cui è possibile fare anche complesse analisi di scenario.

All’interno della piattaforma si trovano anche servizi esclusivi pensati per massimizzare le opportunità di investimento nonché ottimizzare il timing di ingresso. Tra questi:

Trading Marker, la funzionalità che permette di trovare in tempo reale le migliori opportunità di trading sul mercato. Con questo strumento si filtrano gli asset impostando delle regole basate su determinati pattern di ingresso, comprendenti la price action e o indicatori di analisi tecnica.

Scalper Book è lo strumento per gestire e seguire in modo rapido e diretto gli ordini aperti a mercato. Questo strumento integra il Book, Time&Sales, maschera di compravendita e stato degli ordini. Questo garantisce efficienza nella gestione dello spazio di lavoro, che Banca Sella permette di personalizzare e organizzare gestendo un numero illimitato di finestre e di grafici. Tra le opzioni di personalizzazione c’è la possibilità di impostare pulsanti dedicati con funzioni specifiche definiti in base alle necessità operative.

Expert advisor e trading automatico

Con la piattaforma di Banca Sella puoi creare ordini condizionati e impostare ingresso a mercato, take profit e stop loss oppure utilizzare un expert advisor integrato che opera in base ai parametri impostati. In questo senso la piattaforma rende veramente competitivo l’accesso al mercato attraverso un editor dedicato per la costruzione delle formule dei trading system automatici.

Oltre a quelli costruiti su strategie da noi ideate, Banca Sella grazie a Extreme Algotrading, permette di rendere automatiche strategie complesse. Queste possono essere attivate, oltre alle modalità classiche disponibili nel mercato, anche in modalità multi strumento e multi time frame. In questo modo il software è in grado di sfruttare tutti i dati in real time disponibili in piattaforma come il book, lo stato ordini e quello del portafoglio. È infine possibile misurare con il back testing l’efficacia teorica del trading system appena creato osservando la sua applicazione sui grafici del passato.

Gestione patrimoniale

Con Banca Sella è possibile iniziare a investire con unico costo di gestione a partire da 5.000 euro. Il servizio di gestione patrimoniale, è caratterizzato dalla presa in carico del proprio patrimonio mettendo a disposizione un professionista con cui viene impostata la strategia di investimento. A seconda del proprio profilo di rischio e degli obbiettivi patrimoniali il capitale è allocato su fondi ETF, con una strategia flessibile e finalizzata al raggiungimento degli obiettivi di investimento.

Con questo servizio monitori e sottoscrivi il tuo investimento direttamente online, in una delle sei linee di gestione dedicate. Queste si avvalgono di un team di trader esperti in grado di massimizzare il rendimento adattando la propria strategia ai profili specifici degli investitori.

PIR e fondi pensione

I PIR acronimo di piani individuali di risparmio sono stati pensati per indirizzare i risparmiatori, che hanno depositi infruttuosi, verso un modo più virtuoso di impegnare il proprio capitale. I Pir sono uno strumento eccezionale che rispecchia l’esigenza del nostro paese di incentivare l’investimento nel tessuto imprenditoriale con una crescita delle imprese italiane. Al fine di stimolare l’economia nazionale, questa tipologia di investimento si basa su asset come azioni, obbligazioni, ETF. Questi prodotti sono finalizzati a sostenere aziende con sede in Italia o all’interno dell’eurozona.

Visto il beneficio sull’economia reale il legislatore ha predisposto degli incentivi finalizzati a renderli concorrenziali e attrarre il capitale necessario. Il più importante di questi è che il rendimento dei Pir non è soggetto a l’imposta fiscale sul capital gain pari al 26%.

  • Gli ETF coinvolti negli investimenti relativi ai Pir ci sono basati su fondi comuni come
  • Investimenti Bilanciati Italia, che investe in fondi bilanciati e obbligazionari
  • Investimenti Azionari Italia, che investe sul settore azionario italiano
  • Bond Corporate Italia, relativi ai fondi obbligazionari Euro Corporate che investono in titoli di debito emessi da grandi società private, italiane, europee o extraeuropee.

Fondo pensione

Il fondo pensione è una forma di pensione integrativa che permette di accumulare un capitale per mezzo di versamenti periodici senza vincoli nell’ammontare dei contributi, né importi minimi o costi operativi sulle operazioni. Le contribuzioni possono essere sospese e riattivate in qualsiasi momento, senza alcun costo. Il fondo offerto da Banca Sella permette la deducibilità dei versamenti fino a un massimo di 5.164,57 euro annui, con un risparmio fiscale che varia in funzione del livello di reddito.

Offre una tassazione agevolata, con un’aliquota del 15% decrescente fino al 9% dopo 35 anni di partecipazione al fondo pensione integrativo.

Eurorisparmio è il fondo pensionistico di Banca Sella articolato in cinque comparti di investimento che si adattano alle esigenze di tutti i tipi di investitori. I comparti sono caratterizzati da specifiche politiche gestionali, profili di rischio rendimento e orizzonti temporali. Tra i vantaggi e gli obbiettivi dei fondi pensione, ci sono quelli di rivalutare il capitale nel medio periodo e in alcuni casi proteggere l’investimento, attraverso la garanzia di restituzione del capitale versato. Dal momento del pensionamento e per tutta la durata della vita verrà erogata una rendita, calcolata in base al capitale che avrai accumulato e alla tua età a quel momento. Al momento del pensionamento.

Investimento assicurativo

L’investimento assicurativo è una polizza multiramo che permette di personalizzare il rendimento del capitale depositato con i vantaggi di un assicurazione. È possibile ripartire l’investimento tra più sottostanti e successivamente variarne la composizione in base alle proprie esigenze. In questo modo si può riadattare la propria esposizione in base alle opportunità di mercato e al ciclo economico. Banca Sella offre soluzioni di investimento assicurativo che si differenziano per stili di gestione, aree tematiche e livelli di rischio.

La polizza multiramo a vita intera e a premio unico offerta da Banca Sella da la facoltà di versamenti aggiuntivi e essere sottoscritta da persona fisica o giuridica. L’obiettivo della polizza è quello di coniugare protezione del capitale e rendimento con un focus sulla sostenibilità. La polizza infatti unisce la stabilità e la sicurezza della gestione separata di un prodotto assicurativo vita tradizionale, con la diversificazione su diversi fondi interni. Questi sono basati sui criteri di riduzione dell’impatto ambientale sostenendo e promuovendo l’economia circolare.

Questa polizza d’investimento è disponibile per i clienti in possesso di conto titoli e con i servizi di consulenza attivi. La polizza può essere sottoscritta anche a distanza tramite l’internet banking dell’istituto.