Le migliori carte ricaricabili con IBAN: c’è una sorpresa inaspettata

Non mancano le soluzioni legate alla gestione del denaro, ma quali possono essere le migliori carte ricaricabili con IBAN? Occhio ai dettagli

Vi sono tante possibili soluzioni quando si parla di strumenti legati alla gestione del denaro, e può essere interessante   approfondire alcune delle migliori opzioni per quanto concerne le carte ricaricabili con IBAN. Di seguito i dettagli.

migliori carte con iban
foto adobe

Non mancano le possibilità di scelta, spunti e aspetti che possono essere approfonditi in relazione ai tanti prodotti disponibili sul mercato, andando a cogliere le differenze, i pro e contro e gli elementi da considerare anche in base alle proprie esigenze.

A parlare di alcune delle migliori opzioni inerenti le carte ricaricabili con IBAN è Informazioneoggi.it, che in particolare si focalizza su due opzioni, quali PostePay Evolution e Mooney.

Nel primo caso, si tratta di una opzione nota e già molto diffusa, che ha saputo dare un grande contributo rispetto alla gestione del denaro, ottenendo successo e popolarità anche tra i giovani. Rispetto a Mooney, invece, si tratta di un prodotto più recente che si è affermato sul mercato. Quali alcuni dei principali dettagli sulle due soluzioni che si potrebbero prendere in considerazione?

Carte ricaricabili con IBAN: PostePay Evolution e Mooney, aspetti e alcuni dettagli

Quando si parla di gestione del denaro sono tanti gli spunti che suscitano interesse, e restando in ambito Poste Italiane, può essere utile approfondire la questione cashback e rimborso, gli aspetti da non lasciarsi sfuggire.  Invece si può leggere qui un focus su alcune delle migliori banche online.

La carta “Evolution” rispetto alla classica, presenta la differenza rappresentata proprio dall’IBAN, che è associato alla carta e permette vantaggi del possesso di un conto corrente bancario, spiega Informazioneoggi.it. Nel dettaglio si possono compiere varie operazioni, come accredito dello stipendio o pensione, pagare bollettini, domiciliazione, acquisti contactless, prelievi presso ATM.

Quando usata insieme all’app di Poste, vi sono poi altri servizi, quali il controllo di movimenti e saldo carta, giroconti con altri titolari e altro ancora. Il plafond della Evolution è di 30mila€ meno real costo della carta è di 12€ l’anno con 5€ invece all’attivazione. La richiesta può essere fatta all’ufficio postale.

Per quanto riguarda invece Mooney, prodotto più recente, la richiesta e l’attivazione può essere fatta online e da app, ma la si può anche comprare tramite bar, tabacchi, edicole. Tra i vantaggi spiegati da Informazioneoggi.it si legge del canone gratuito per il 1°anno, con tariffa che poi sarà di 8€, e costo di attivazione di 5€.

Anche in questo caso, la presenza di Iban associato a carta permette vari servizi come bonifici, pagamento e domiciliazione utenze, prelievi agli sportelli, pagamento contactless. Mediante app, si può fare richiesta, si legge, anche di fidi e/o sconfinamenti.

Viene menzionata poi una l’opzione “Geocontrol”, che consente di scegliere la zona geografica dove usare la carta, uno strumento di tutela rispetto alla possibilità di eventuali frodi, un rischio che coinvolge i prodotti che sono legati al denaro e che sono oggetto di attenzione degli istituti bancari in merito alla tutela dei clienti. Non mancano infine promozioni che offrono sconti sui prelievi, si legge, sia in area SEPA che extra SEPA.

Questi, alcuni dei dettagli a tal proposito circa le soluzioni in oggetto. Ad ogni modo è bene approfondire ed informarsi nel dettaglio per comprendere al meglio meccanismi, funzionalità, condizioni e tutti gli elementi importanti da conoscere a tal riguardo. Qui alcuni dettagli su Postepay Evolution dal sito Postepay.poste.it; mentre sul sito Mooney.it è possibile approfondire info inerenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *