Dalla tredicesima ai bonus: cosa troveremo nel cedolino di dicembre

Il cedolino del prossimo mese conterrà molte voci, alcune delle quali faranno sicuramente piacere ai tanti pensionati. Dalla tredicesima ai bonus, ecco cosa troverete sul cedolino

cedolino dicembre

Il mese di dicembre si avvicina e molti pensionati in vista della riscossione della pensione sono in attesa di conoscere gli importi che dovranno riscuotere. Infatti, per tanti cittadini, il mese di dicembre rappresenta il periodo dell’anno in cui è possibile ricevere un importo maggiorato da tredicesima, quattordicesima ed eventuali bonus. 

L’INPS consente ai tanti pensionati la possibilità di poter visionare il proprio cedolino prima della riscossione della pensione, in modo da poter analizzare l’importo che percepiranno e soprattutto se vi siano voci come tredicesima e altri bonus. Ecco le voci sul cedolino per il mese di dicembre 2021

Cedolino: dalla tredicesima ai bonus, ecco quello che vi spetta nel mese di dicembre

Il cedolino è un documento che consente ai pensionati di ottenere informazioni sugli importi a loro destinati, i cittadini potranno verificare oltre agli importi percepiti anche le eventuali variazioni del trattamento pensionistico.

LEGGI ANCHE: Pensioni dicembre e tredicesima scatta l’anticipo: tutte le info sui pagamenti

L’INPS mette a disposizione dei cittadini che siano in possesso di SPID, CIE, CNS la possibilità di poter consultare dalla propria area riservata il cedolino relativo alla pensione del mese di dicembre. Per poterlo visualizzare, basterà accedere alla propria area riservata tramite le credenziali SPID, CIE o CNS ed entrare nella sezione Cedolino della pensione.

Ma quali sono le voci del cedolino per il mese di dicembre? Ecco quello che c’è da sapere

Le voci del mese di dicembre

Il cedolino del mese di dicembre 2021 prevede per i cittadini che dovranno riscuotere la pensione numerose voci che prevedono alcune maggiorazioni:

  • Per coloro che hanno diritto all’Assegno per il Nucleo Familiare (ANF) si prevede una maggiorazione dell’assegno che può essere di 37,50 per ciascun figlio per nuclei fino a due figli e 55 euro per ciascun figlio per i nuclei con almeno tre figli;
  • Per i cittadini che sono in attesa della quattordicesima, il mese di dicembre è quello in cui l’INPS effettua ulteriori pagamenti con la somma aggiuntiva relativa all’anno 2021;
  • Importo aggiuntivo di 154,94 euro per il 2021 destinato ai titolari di pensioni il cui importo non superi il trattamento minimo e che soddisfino determinati requisiti di reddito;
  • Conguaglio del 730/2021 per i contribuenti che hanno scelto l’INPS come sostituto d’imposta o che la dichiarazione sia pervenuta all’Agenzia delle Entrate dopo il 30 giugno 2021;

Sarà possibile, inoltre, trovare sul cedolino di dicembre la tredicesima in favore dei tanti pensionati che ne hanno diritto. Essa sarà corrisposta anche ai cittadini che sono titolari di trattamenti come invalidità civile e inabilità. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *