La Cina vola nonostante il Covid: il suo Pil è da record

La Cina ha ricominciato a correre forte. I dati sul Pil del primo trimestre del 2021 sono davvero incredibili e superano ogni record.

Cina (AdobeStock)
Cina (AdobeStock)

Le economie mondiali crollano a causa della pandemia, ma c’è un paese che fa eccezione. Si tratta della Cina. Gli asiatici, infatti, stanno facendo registrare numeri assolutamente eccezionali. Nel primo trimestre di questo 2021 hanno fatto segnare addirittura un incremento record del Pil del 18,3%. L’ultima valutazione del 2020 invece aveva portato in dote un più 6,5%.

Naturalmente questo incremento del Pil è dovuto anche al paragone con l’inizio di 2020. La Cina, infatti, durante i primi mesi dello scorso anno era già in piena pandemia con l’economia completamente bloccata. I segnali però sono assolutamente positivi per gli asiatici che questo punto possono già sentirsi di nuovo in gioco.

La Cina ha ricominciato a correre

Nel primo trimestre del 2020 l’economia cinese era calata del 6,8%. La più grossa contrazione per il Paese dagli anni ’60. Già nei tre mesi successivi però si era registrata una lieve ripresa. Insomma questa pandemia sembra non aver fatto troppo male alla Cina da un punto di vista meramente economico.

Secondo gli esperti i dati sono tutti positivi per la Cina in vista dei prossimi mesi. Ristoranti e negozi hanno fatto registrare un più 75,8%. Secondo il Sole 24 Ore a fine anno il Paese farà registrare un incremento del Pil del 6%. Alcune previsioni parlano addirittura dell’8%. Naturalmente questi dati hanno avuto un impatto anche a livello internazionale.

LEGGI ANCHE >>> Russia e Cina: vecchi blocchi di potere con tutto il potenziale moderno

Insomma la Cina ha ricominciato a correre e il resto del mondo è già stato avvisato. Ora bisognerà capire le prossime mosse dell’altra superpotenza: l’America. Il presidente Biden, pur tenendosi distante dalle politiche del suo predecessore potrebbe sposarne alcune posizioni come quella della vendita di strumenti per la produzione di chip.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *