Il Tesoro conclude il collocamento del BTP Italia e procede a nuove emissioni; ecco tutti i Titoli previsti per questa estate

Mentre le banche centrali cercano di ridimensionare le aspettative negative dell’aumento dei tassi di interesse il Tesoro conclude il collocamento del BTP Italia e procede a nuove emissioni.

La continua impennata dei prezzi dell’energia sta condizionando gli investimenti oltre che mercato del lavoro e consumi.

Novità BTP
Stock.Adobe

La variazione dei prezzi al consumo ai massimi da 40 anni in Europa e negli Stati Uniti sta costringendo le banche centrali a inasprire bruscamente la politica monetaria in un momento in cui la crescita economica reale si trova già in difficoltà. Con la fine del collocamento del BTP Italia con scadenza al 28 giugno 2030 e una cedola reale garantita a 1,6% la domanda sui futuri rendimenti del titolo e sulla loro solvibilità rimane aperta.

Oltre al premio fedeltà pari in totale all’1% del capitale, il Tesoro sborserà ogni anno più di 150 milioni per la sola cedola minima garantita. Nel 2022, fino al 31 maggio, il MEF ha effettuato emissioni di titoli di Stato a medio lungo termine per un importo nominale complessivo pari a circa 123,5 miliardi di euro.

Le emissioni di BTP per il terzo trimestre 2022

Nel frattempo, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nel terzo trimestre 2022 emetterà la prima tranche di un nuovo BTP 5 anni; la scadenza prevista è al 1° dicembre 2027 e la vita residua da definire in corso di emissione. Tra le altre caratteristiche del Titolo, il BTP con codice ISIN da definire, avrà una cedola annuale del 2,65% che verrà pagata per la prima volta il 1° dicembre 2022. L’importo minimo e massimo offerto sarà rispettivamente di 3,5 e 4 miliardi di euro.

Il secondo BTP è invece un titolo a 10 anni emesso al 3 maggio 2022 con scadenza il 1° dicembre 2032. La quinta tranche del BTP in questione ha Codice ISIN IT0005494239 e cedola annuale del 2,5% che verrà pagata al 1° dicembre 2022. L’importo minimo e massimo offerto è rispettivamente di 1,5 e 2 miliardi di euro.

Non sarà l’unico titolo di questa estate; nel terzo trimestre, infatti, si aggiungeranno ulteriori tranche dei seguenti titoli in corso di emissione:

  • BTP Short 29/06/2022 con scadenza al 30/05/2024 e cedola 1,75%.
  • BTP 19/04/2022 con scadenza 15/08/2025 con cedola 1,20%;
  • BTP 16/05/2022 con scadenza 15/06/2029 con cedola 2,80%;

Il meccanismo di collocamento utilizzato sarà quello dell’asta marginale con determinazione discrezionale del prezzo di aggiudicazione.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *