Eredità e legge 104, successione e poteri dell’amministratore di sostegno: quello che non ti aspetti

Cosa succede se viene a mancare un padre con tre figli e uno di questi ha la legge 104, l’eredità da chi è gestita? Quali sono i poteri dell’amministratore di sostegno?

Eredità e legge 104: cosa succede con la successione e i poteri dell'amministratore di sostegno
Eredità e legge 104: cosa succede con la successione e i poteri dell’amministratore di sostegno

Sempre in tema di eredità, oggi affrontiamo un tema molto delicato e riguarda gli eredi con invalidità al 100% con Legge 104. Il caso che esaminiamo oggi è molto particolare ma anche molto comune. Un Lettore che da tempo segue le risposte gli esperti di Trading.it, ci pone un quesito specifico.

Eredità e legge 104 cosa succede con la successione e l’amministratore di sostegno

Il Lettore ci scrive che il padre è deceduto lasciando tre figli, di cui uno con disabilità grave al 100%. Il Lettore precisa che alla morte del padre hanno chiesto la nomina congiunta di amministratori di sostegno. Il Giudice, però, ha accolto una sola figura come amministratore, in quando dei due richiedenti, uno era residente all’estero. Il Lettore ci scrive che il problema nasce con la successione e divisione delle proprietà lasciati dal padre defunto. La domanda verte sulla possibilità di tutelare il fratello con disabilità grave.In effetti, chiede quali sono in questi casi i poteri dell’amministratore di sostegno.

LEGGI ANCHE>>>Eredità: la moglie ha sempre diritto ad abitare nella casa coniugale o subentrano i figli?

Diritto successorio

Questa situazione è un argomento molto dibattuto nelle aule di Tribunale, e riguarda il diritto successorio. Essendo il caso specifico, bisogna valutare tutti gli aspetti e solo una ricerca giurisprudenziale può aiutare a determinare a trovare la soluzione specifica. Ricordiamo la valutazione della successione deve essere valutata caso per caso.

In riferimento al caso presentato bisogna valutare se ci sono i presupposti affinché il beneficiario possa essere o meno, autorizzato ad accettare l’eredità devolute. Oppure, estendere l’istituto dell’accettazione dell’eredità con beneficio dell’inventario. Una sentenza del Tribunale di Milano dell’anno 2016 che presentava come caso analoga di amministratore di sostegno, ha disposto la cessazione dell’incarico perché in contrasto con le previsione del Codice Civile all’articolo 350. Acquisto auto con legge 104, l’amministratore di sostegno può avere le agevolazioni?

In effetti, la legge attualmente in vigore, dispone che l’amministratore di sostegno, non può essere anche erede del beneficiario (Codice Civile articolo 596). Tale possibilità è negata anche nel caso di interposta persona (Codice Civile articolo 599), salvo in un momento successivo dopo l’approvazione del conto finale e che sia stata estinta l’azione per il rendiconto oggetto della successione. Il consiglio in questi casi è quello di farsi aiutare da un legale che si occupa nello specifico del diritto successorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *