Ftsemib, prima pausa all’orizzonte? Il muro che farà da resistenza

Analisi operativa del 2 agosto 2021 sul FTSEMIB, dopo la grande ascesa in arrivo una resistenza importante che può far rifiatare i prezzi.

rallentamento

Successivamente ai minimi del 20 luglio i prezzi hanno subito una forte e decisa ripartenza verso i massimi di inizio giugno. Come già detto più volte questa continua forza dei mercati azionari non è molto salutare per i prezzi, però è doveroso adattarsi alle condizioni di mercato che ci sono attualmente.

Però il FTSEMIB sta spingendo tanto, che a breve arriverà su una resistenza molto importante, che dovrebbe far rifiatare un po’ i prezzi per poi ripartire, di conseguenza si prospettano delle opportunità interessanti, prima in vendita e poi successivamente se gli storni saranno buoni, anche in acquisto per proseguo trend primario. Quindi nell’analisi odierna, andremo ad identificare il punto in cui per la sessione odierna i prezzi troveranno un muro da oltrepassare in cui noi ci posizioneremo in vendita,  il livello è talmente importante che  nel caso non ci arrivi oggi il mercato, il trade sarà valido anche per domani.

Livello operativo di intervento per la vendita di giornata

Come già anticipato oggi cercheremo una vendita sul FTSEMIB, in primis perché dopo la forte ripartenza dei prezzi, un piccolo storno è anche naturale, ma in seconda istanza è perché il livello che stanno per raggiungere i prezzi è davvero difficile da rompere immediatamente. Infatti se i prezzi o oggi o domani, arriveranno al livello volumetrico 25.770 ci posizioneremo in vendita subito, tale resistenza è importantissima perché i prezzi dal 7 al 17 giugno sono rimasti li a distribuire creando uno zoccolo volumetrico veramente importante, per cui è veramente difficile che i prezzi riescano sa sorpassare questo muro senza prima stornare o distribuire un po’, quindi vogliamo sfruttare tutto il potenziale che ci fornisce.

In questo caso lo stop loss lo andremo a posizionare 70 punti sopra il punto di ingresso quindi a 25.840, i punti applicati di stop loss anche se sono pochi li reputiamo sufficienti, perché i prezzi se arrivano su questa resistenza devono almeno fermarsi, altrimenti una rottura di questo livello porterebbe molto probabilmente i prezzi ad una forte accelerazione rialzista, quindi conviene tenere stop stretti. Per quanto riguarda i target, abbiamo due obbiettivi di profitto, che molto dipenderanno dalla forza che continuerà a dimostrare il mercato, anche dopo aver raggiunto la resistenza che ci permette di entrare a mercato. I due obbiettivi sono, il primo il ritorno al livello 25.650 che anche se non è un super target, sono comunque 120 punti, mentre il secondo molto più interessante è 25.470, anche se molto dipenderà come già detto dalla forza dei prezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *