Il valore dell’oro usato: una notizia sorprendente che in pochi si aspettavano

Il valore dell’oro usato può essere valutato dai negozi Compro Oro certificati e dipende dal peso dell’oggetto in oro e dalla sua purezza.

Il valore dell’oro da sempre rappresenta una sentinella dello stato di salute dell’economie occidentali. L’oro, infatti, è una delle materie preziose più importanti sia in termini di resistenza e versatilità dell’utilizzo che da un punto di vista socio-economico.

Il valore dell'oro usato

L’oro è un elemento chimico che è arrivato sulla terra dopo la collisione di due stelle di neutroni nello spazio. Stiamo parlando di un evento che è avvenuto circa 3,9 gli anni fa, quando sulla terra non esisteva ancora traccia dell’uomo.

Il metallo prezioso, infatti, non può formarsi sulla Terra perché ha bisogno di circa 31-32 milioni di gradi affinché gli elementi chimici che lo compongono si fondano formando l’oro.

È dunque chiaro che si tratta di un nobile metallo che proviene dall’universo, i cui giacimenti sono destinati a finire.

Tutto ciò contribuisce a rendere questo metallo particolarmente prezioso e ricercato.

Il valore dell’oro usato: ecco cosa c’è da sapere

Nel corso dei secoli l’oro ha rappresentato una merce di scambio in ambito economico e commerciale, fino alla realizzazione di oggetti come monete e lingotti. Senza dimenticare i gioielli che, per anni, hanno adornato le teste dei nobili.

La storia dell’economia ci ha insegnato che per secoli l’oro ha rappresentato la sua Stella Polare.

Oggi le cose sono cambiate, ma il metallo prezioso è ancora fondamentale tanto da essere utilizzato come una delle più importanti fonti di investimento.

Anche in ambito commerciale l’oro rappresenta un’unità di misura che permette di valutare lo “stato di salute” dell’economia. I fattori che influenzano il valore dell’oro sono molteplici: essi sono rigati a questioni locali e internazionali.

Alcune scelte geopolitiche determinano un’impennata del valore delle materie preziose. È questo il caso del conflitto tra Ucraina e Russia, che ha contribuito ad incrementare notevolmente il valore dell’oro.

L’unità di misura dell’oro è rappresentato dai carati: quello a 24 carati, chiamato anche oro 999, è attualmente quotato a 58,70 euro al grammo. Stiamo parlando di un oro particolarmente, puro ma poco duttile.

Infatti, quello utilizzato per realizzare gioielli e l’oro 18 carati, che è dato dalla combinazione con altri metalli, conferendo una duttilità tale da poter essere facilmente lavorato e modificato. Quest’ultima tipologia di oro ha un valore di 48,40 euro al grammo.

Infine, vi è anche l’oro a 14 carati che viene utilizzato per la realizzazione di piccoli monili e gioielli il cui valore di poco superiore ai €34 al grammo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *