Johnson & Johnson accusata per un prodotto cancerogeno destinato ai bambini

La casa farmaceutica è una delle più importanti aziende nel settore; a livello globale la società produce non solo farmaci ma anche prodotti per la cura della persona.

Johnson & Johnson ha deciso di interrompere la produzione del suo talco per bambini. A partire dal 2023 la società sospenderà così il prodotto per via delle controversie che hanno rivelato la presenza di un componente cancerogeno nel talco.

Medicine
Adobe Stock

La decisione è scaturita a causa delle oltre 40.000 azioni legali e migliaia di denunce che mettono in correlazione l’uso abituale dei prodotti al talco dell’azienda e i danni alla salute dei consumatori. Questi comprendono lo sviluppo di tumori causati secondo le denunce da asbesto crisotile, alla base della produzione di amianto.

Amianto bianco nei prodotti al talco di Johnson & Johnson

L’amianto crisotilo che è stato trovato in piccole tracce in un lotto di polvere di talco è anche chiamato ‘amianto bianco’ ed è un silicato di magnesio fibroso. L’amianto bianco è il più utilizzato nelle costruzioni edili, oltre che in molti prodotti industriali per via della resistenza al calore e la sua versatilità.

Mentre il lotto è stato repentinamente ritirato dal mercato, Johnson & Johnson punta a modificare dal prossimo anno il prodotto collaborando nel frattempo per determinare l’integrità dei campioni esaminati e la validità dei risultati dei test.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Le accuse verranno validate in primo luogo verificando l’effettiva cancerogenicità della sostanza il cui dibattito è aperto da molti anni. Molto studi hanno associato l’esposizione a polveri di ‘amianto crisotile’ ad un aumento dei rischi di vari tipi di tumore. Se respirate queste fibre penetrano i polmoni e creano uno stato di infiammazione di lunga durata. soprattutto nella pleura. Mentre alcuni studi confutano la sua pericolosità l’OMS si è già espressa in modo chiaro su questo tipo di sostanze; tutti i tipi di amianto sono cancerogeni, incluso il ‘crisotilo’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *