Luce e gas, il Governo dice “si”: arrivano i bonus taglia prezzi

Si è discusso molto in questi giorni dell’aumento delle bollette dell’energia elettrica. Il Governo risponde con i bonus.

Bollette bonus
Bollette bonus (Adobe)

Nelle ultime settimane si è fatto un gran parlare dei rincari sulle bollette di luce e gas. Le parole per la verità pronunciate dal ministro Cingolani in merito proprio ai possibili aumenti fino al 40%, hanno immediatamente spaventato i cittadini che in un momento di profonda crisi come quello che attualmente viviamo non si aspettavano una  situazione del genere. Il Governo però è subito corso ai ripari provando a stemperare le amarezze degli italiani con un provvedimento ben preciso.

Il decreto bollette, approvato in Consiglio dei Ministri fa parte di un provvedimento concepito dal Governo stesso proprio per andare incontro alle esigenze dei cittadini preoccupati per il rincaro di luce e gas. 3 miliardi di euro per il taglio dei costi delle utenze. Lo stesso ministro Cingolani ha illustrato il provvedimento approvato dal Governo che andrà in qualche modo a fare da ammortizzatore, se cosi possiamo dire rispetto agli aumenti annunciati da lui stesso qualche settimana fa.

Aumento luce e gas: il Governo corre ai ripari per proteggere le tasche dei cittadini

“Abbiamo fatto un provvedimento molto chiaro che vale per il brevissimo termine per mitigare la bolletta di questo trimestre, e abbiamo reperito circa 3,5 miliardi lavorando sui vari capitoli di bilancio – queste le parole del ministro Cingolani intervenuto a Piazza Pulita trasmissione tv di La7 – ci sarà un incremento che purtroppo è inevitabile al momento, questo è il trimestre da mitigare, come successo tre mesi fa, perché è chiaro che questi sono aumenti globali che continueranno e peseranno sulle bollette”.

LEGGI ANCHE >>> Prezzi benzina da record e aumenti pazzeschi delle bollette, il governo corre in nostro aiuto

Nel dettaglio l’impegno del Governo ha portato alla concezione di un bonus sociale fino a 450 milioni di euro indirizzati all’atto di calmierare gli aumenti previsti di gas e luce. A beneficiare di questi aiuti saranno circa 2,5 milioni di persone per le quali gli aumenti delle utenze non dovrebbe affatto farsi sentire. In ogni caso, il Governo ha annunciato che nei prossimi mesi si penserà ad una ristrutturazione vera e propria della bolletta, con variazioni di oneri e costi. Potrebbe essere, la prossima, la volta buona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *