Il panico nel mercato ribassista rivela Microsoft uno dei titoli quotati più sottovalutati.

Mentre il titolo Microsoft è in calo sotto le pressioni ribassiste del mercato azionario, la società continua a registrare consensi sotto il profilo dei fondamentali.

La più celebre tra le società di informatica, che diversifica anche servizi digitali e videogiochi, ha registrato forti cali sull’azionario quest’anno, con una perdita di circa il 30% dai massimi storici e del 28% da inizio anno.

Un ufficio Microsoft

Il mercato orientato ad anticipare sul prezzo le prospettive negative sulla crescita economica sta rendendo le grandi aziende come Microsoft particolarmente scontate.

Il titolo Microsoft ha faticato negli ultimi mesi, segnando una serie di nuovi minimi. Tuttavia con una market cap di 1,79 mila miliardi di dollari, il colosso dei software con sede a Washington, rimane la seconda compagnia per capitalizzazione al mondo, dopo Apple. Microsoft è una delle società che ha meglio diversificato nel settore tecnologico, offrendo un’opportunità d’oro per gli investitori che vogliono scommettere sul successo economico di un ambiente software dedicato che permette ai clienti di dare continuità alla loro esperienza lavorativa.

Investire a lungo termine su Microsoft è la scelta ideale per trarre vantaggio dalle sue caratteristiche

Le quotazioni vivono una stagione turbolenta, caratterizzata dall’avversione al rischio; nonostante ciò gli investitori che decidono di lasciare in portafoglio le azioni Microsoft beneficiano di un dividendo superiore al 1,1% pari a 2,7 dollari ad azione. Dal punto di vista dei suoi fondamentali il giro d’affari Microsoft è previsto in crescita. Questo grazie alle licenze di software comprese Office e Dynamic ampiamente utilizzate dai privati e fondamentali per il funzionamento delle aziende.

A crescere è anche la sua piattaforma cloud, Microsoft Azure con un giro d’affari aumentato del 40% nell’ultimo trimestre. Il fatturato di Amazon Web Services è invece cresciuto del 33% nel secondo trimestre a 19,7 miliardi. Cresce anche la divisione pubblicitaria di Amazon, con una crescita di quasi nove miliardi pari al 18%, nel trimestre.

Conviene investire e quanto rendono le obbligazioni di Microsoft?

Che sembra avere ottime prospettive per il futuro. Un altro modo per aggiungere credibilità al valore di Microsoft dal punto di vista fondamentale è il suo rating obbligazionario al massimo della scala secondo la valutazione di Standard & Poor’s.

L’obbligazione a 10 anni in scadenza nel 2027 ha una quotazione oggi di circa 113 punti base e stacca una cedola del 3,3% all’anno.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Microsoft ha riportato 105 miliardi di dollari di liquidità e investimenti a breve termine controbilanciati da debiti per 47 miliardi di dollari. Oltre questo può contare su un margine di flusso di cassa disponibile del 33%. Microsoft pubblicherà gli ultimi risultati finanziari martedì 25 ottobre.