Mini sp500, nuova opportunità per sfruttare il trend primario?

Analisi operativa del 9 settembre 2021 per il future sul SP500, i prezzi lentamente accennano una discesa, che sia l’ennesima opportunità long?

SP500 long

I prezzi degli indici azionari mondiali, compresi quelli americani, negli ultimi giorni stanno avendo una flessione generale, che al momento sembra un piccolo ritracciamento tecnico dei prezzi. Focalizzandoci in particolare sul mercato di riferimento per oggi che è l’SP500, lentamente e con molta calma, si sta avvicinando a livelli interessanti per poter operare, perché se come pensiamo, date le condizioni attuali, questo sia solo l’ennesimo ritracciamento tecnico, è una bella opportunità per entrare in acquisto, soprattutto sui future americani che quando salgono hanno una maggiore spinta rispetto agli europei.

Infatti noi crediamo, che per il momento i mercati non siano ancora pronti per una flessione significativa, che farebbe assolutamente bene ai prezzi, quindi quando vogliamo operare in acquisto dobbiamo accontentarci dei piccoli storni che ci vengono forniti e focalizzarci sui livelli più consoni per provare l’operatività long, come nel caso di oggi, dove abbiamo individuato l’area consona che farà da supporto e dove noi andremo ad operare se i prezzi la raggiungeranno.

Operatività long di giornata e livelli di intervento

Come detto il focus della sessione odierna è ricercare un ingresso in acquisto, dato che i prezzi stanno stornando lentamente e si apprestano ad arrivare su livelli di supporto molto validi. Il livello che a parer nostro farà da divisione tra una ripartenza o la continuazione della discesa è l’area volumetrica con punto principale a 4.481, questa zona essendo in area massimi storici è stata formata di recente e creata nella settimana che va dal 23 al 27 agosto 2021, in cui i prezzi hanno congestionato distribuendo molti contratti in quel punto preciso. Essendo quindi il livello 4.481 un bellissimo punto di supporto se i prezzi durante la giornata di oggi ci arriveranno ci posizioneremo in acquisto come operatività intraday però, dato che se avverrà una ripartenza sarà abbastanza forte già oggi.

Posizionare lo stop loss in questo caso non è semplicissimo, perché i prezzi potrebbero fare delle finte rotture se si alzano le volatilità, però dobbiamo darci un punto comunque ragionevole e abbastanza contenuto, quindi inseriremo uno stop di 10 punti che sarà a 4.471, che è sotto tutta la zona volumetrica e sotto alcuni minimi relativi. I target dell’operazione saranno sostanzialmente 2, il primo è il livello 4.507 che già sarebbe un buon obbiettivo, mentre il secondo è il target top di giornata e cioè l’arrivo a 4.526 che sarebbero ben 45 punti di gain.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *