Monete preziose: la 200 Lire che può valere una fortuna

Alcune monete hanno un valore molto elevato. In particolare esiste una 200 Lire che raggiunge delle cifre decisamente elevate.

Monete preziose, 200 Lire (AdobeStock)
Monete preziose, 200 Lire (AdobeStock)

Ormai le monete con la loro storia sono parte del vissuto di una persona ma il loro valore non sempre si ferma solo alla loro storia. Possono arrivare ad avere anche un valore economico importante tale per cui i collezionisti farebbero di tutto per averle. Alcune di queste raggiungono quotazioni esorbitanti in base alla loro rarità.

In particolare la moneta da 200 lire del 1977 può valere una cifra molto alta, si parla di un valore di circa 100 euro. Questa moneta ha una storia particolare, è del 1977 con un peso di 5 grammi e ha un diametro di 2,4 centimetri ed era in bronzital. Il bronzital è una lega metallica molto particolare e molto ricercata da chi collezione le monete. Ma il discorso non è incentrato semplicemente su questa moneta ma ad una versione specifica.

Una versione di “prova” che può valere una fortuna

La moneta di riferimento ha con sé una storia del tutto particolare e affascinante. La 200 lire del 1977 a cui ci riferiamo era stata fatta come prova e solo per errore messa in circolazione. Naturalmente una volta messa in giro, fermare la sua diffusione fu praticamente impossibile.

LEGGI ANCHE > > > Le 5 monete più preziose di sempre: se ne possedete una siete ricchi

Ora per vedere se abbiamo la moneta in questione è abbastanza semplice. Basta guardare l’anno (1977) e se nell’angolo è incisa la parola “Prova”. Data la sua storia, chiunque ne sia in possesso potrebbe avere tra le mani un vero e proprio tesoro che arriverebbe a toccare cifre da migliaia di euro. Attenzione, quindi, a tutte le monete in possesso perché quelle che in apparenza possono sembrare solo delle vecchi pezzi di metallo ormai senza valore, potrebbero farvi guadagnare una fortuna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *