Oncowellness: stile di vita sano e attivo per i malati di cancro, cos’è e come funziona

Un sito digitale gratuito che si occupa di benessere, stile di vita sano e attività fisica rivolto a chi vive una malattia oncologica.

Quando si incappa in una malattia tumorale spesso non si pensa a quanto sia importante affiancare alla cura un percorso di attività fisica volto al benessere psico-fisico.

Oncowellness
Adobe Stock

Mantenere uno stile di vita sano e attivo, anche quando si è colpiti dal cancro, aiuta a stare meglio: è così che già da anni negli Stati Uniti si parla di wellness in oncologia ed ora l’Oncowellness è presente anche nel nostro Paese.

E’ stato infatti realizzato il primo sito dedicato a chi sta affrontando le cure per debellare il tumore e vuole mantenere una buona forma fisica e mentale, puntando sul sostegno di video tutorial, trainer certificati e schede di allenamento mirate. La piattaforma digitale è totalmente gratuita e consente l’accesso in qualunque momento senza necessità di registrazione.

Ricordiamo che ogni anno in Italia si ammalano di tumore circa 182 mila donne e 195 mila uomini, numeri molto elevati riscontrati dall’Airc. Promuovere il benessere attraverso lo sport è dunque un modo per vivere meglio ed affrontare con una marcia in più la battaglia contro il cancro.

Cos’è e a cosa serve Oncowellness

Oncowellness nasce per incentivare uno di stile di vita attivo tramite l’attività fisica e si rivolge a coloro i quali stanno vivendo una patologia tumorale. Supporta i pazienti con terapie integrate che affiancano quelle convenzionali, in modo da ottenere maggiori benefici aggiuntivi. Si tratta di una sorta di check point informativo dove i malati scoprono quanto sia importante mantenersi attivi e come si possono fare degli esercizi personalizzati, che vengono concordati con il proprio medico curante.

Oncowellness si compone di un pool di esperti in materia, a partire dall’azienda Pfizer, oltre a trainer, riabilitatori, fisiatri ed oncologi.  Tra i partner più autorevoli figurano anche l’Associazione Italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma, Europa Donna Italia, Walce Woman Against Lung Cancer Europe, Palinuto, IncontraDonna e Susan G. Komen Italia.

Cosa offre Oncowellness

La piattaforma concentra la sua attenzione sul cancro nel suo insieme ma si focalizza in particolare su quattro tipi di tumore: cancro al polmone, alla mammella, tumori del sangue e tumori genitourinari.  Specialisti della Riabilitazione Oncologica, dell’Educazione Motoria, dell’Oncologia, della Psiconcologia e dell’Oncoematologia hanno predisposto contenuti e programmi presenti su Oncowellness, nel quale i pazienti possono trovare:

  • Esercizi per l’equilibrio e la postura;
  • Esercizi di respirazione per controllare ansia e stress;
  • Esercizi aerobici per affrontare la stanchezza;
  • Attività per il miglioramento dell’elasticità muscolare;
  • Stretching a terra e in piedi;
  • Tecniche per rendere i movimenti armonici e flessibili.

Il sito è costituito da video tutorial e schede con l’attività di allenamento che dietro consiglio del medico curante possono essere personalizzati ed eseguiti dal paziente. Sono principalmente esercizi mirati creati per i quattro tipi di cancro trattati ma che si possono fare anche in presenza di altre patologie tumorali.

Ci sono poi delle utili pagine informative con approfondimenti, videointerviste e il parere degli esperti in cui si tratta l’argomento attività fisica correlata alle terapie oncologiche convenzionali.

Perché per i malati oncologici è importante fare attività fisica

Lo sport è da sempre consigliato per l’uomo, già da quando è bambino. Fare attività fisica fa bene alla salute in qualsiasi momento della vita, anche quando si incorre in una patologia oncologica. Per questo è consigliata dagli esperti sia durante che a fine cure, perché migliora la qualità della vita ed anche le funzioni di chi la pratica. Inoltre si riducono i possibili effetti collaterali che talvolta insorgono durante i trattamenti terapici e si allenta il rischio di veder ricomparire la malattia.

E’ dunque opportuno affiancare alle cure oncologiche e farmacologiche un percorso fatto di esercizi fisici che come sappiamo incoraggiano anche il miglioramento del benessere psicologico. Un paziente che affronta una malattia tumorale ha bisogno dell’Oncowellness, che lo aiuta a ritrovare il benessere psico-fisico, migliorare l’umore e l’autostima.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *