La pensione attraverso un piano finanziario adeguato, indispensabile dal 2022

Il Covid avanza e subentrano nuove incertezze e secondo i consulenti finanziari è indispensabile rivedere la propria linea temporale dell’accesso alla pensione e il proprio piano finanziario per il 2022. 

pensione integrativa
Pensione e piano di finanziamento

Il mese di gennaio 2022 non sarà solo l’inizio di un nuovo anno ma segnerà l’anniversario di due anni che hanno segnato la storia per la pandemia Covid-19. Molte le persone colte di sorpresa da questa pandemia che ancora desta enormi preoccupazioni. Molti i lavoratori che hanno rivalutato i tempi di pensionamento dovuti anche dalle nuove riforme in atto. Inoltre, la nuova variante Omicron desta nuove incognite.

La pensione attraverso un piano finanziario adeguato, indispensabile dal 2022

Secondo il CEO, Ted Jenkin, fondatore di Oxygen Financia, il 2022 è un anno doppiamente importante, ed è indispensabile rivedere il proprio piano finanziario. Un occasione per rivalutare gli obiettivi e pensare alle priorità della vita. Le persone sono anche se hanno accumulato molti soldi in banca, hanno paura per la loro salute e di non perseguire i propri obiettivi, come ad esempio l’accesso alla pensione. La pensione che vorremmo | Sconforto per i dati INPS e rapporto OCSE

Secondo l’esperto CEO, non c’è una formula magica, ma è possibile arrivare alla pensione e godersi ogni attimo senza pensare ai soldi con investimenti a lungo termine mirati secondo le reali aspettative. L’incubo degli italiani è arrivare alla pensione e sperare soprattutto in un assegno equo, dopo una vita lavorativa.

LEGGI ANCHE>>>Interesse oltre il 40% dai propri risparmi, la formula in 7 punti che in pochi conoscono

Investimenti a lungo termine con fondi specifici

L’esperto focalizza l’attenzione sul cambiamento intervenuto nei risparmiatori, molti con la pandemia in corso hanno deciso di effettuare interventi di ristrutturazione o trasferirsi in un altra città o Paese. Però, bisogna considerare l’impatto che un grande progetto, come quelli evidenziati, crea un impatto considerevole sulla capacità di raggiungere altri obiettivi. Bisogna classificare le azioni importanti con uno sguardo deciso a lungo termine, con qualche sacrificio. Infatti, Jenkin consiglia di conservare i soldi che non si spendono in fondi di investimento o conti di risparmio, finalizzati ad obiettivi futuri. Come ad esempio: “fondo per la pensione”, “fondo per le vacanze”, “fondo per la nuova casa”, “fondo per l’università dei figli”, eccetera.

L’importante è scegliere un consulente finanziario che possa esaminare la vostra situazione e consigliare la strada giusta da seguire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *