Pensione e servizio militare: si può sempre riscattare o c’è una scadenza? La risposta che non ti aspetti

Pensione e periodo di servizio militare non richiesto, è sempre possibile inoltrare domanda all’INPS? La risposta che non ti aspetti. 

Legge 104 e invalidità, non sempre l'assegno si trasforma in pensione di vecchiaia
Pensione e servizio militare: si può sempre riscattare o c’è una scadenza?

Un Lettore chiede agli Esperti di Trading.it se il servizio è sempre riscattabile, oppure, ha una scadenza precisa. Precisa che già è in pensione e si è accorto di non aver chiesto l’accredito dei dodici mesi di servizio militare. Il Lettore chiede se può fare adesso la domanda.

Pensione e servizio militare: si può sempre riscattare o c’è una scadenza?

Il riscatto del servizio militare si può chiedere anche in un momento successivo alla pensione. I contributi non presi in considerazione al momento della liquidazione della pensione, sia effettivi che figurativi, possono essere accreditati anche in un momento successivo su domanda dell’interessato e determinano un ricalcolo della pensione, con un conseguente aumento dell’assegno mensile. Questo ricalcolo ha effetto a partire dall’inizio della pensione e da diritto, però, al massimo a cinque anni di arretrati.

LEGGI ANCHE>>>Servizio militare: come non perdere i contributi e aumentare l’assegno

Nel caso del servizio militare, i contributi per cui si richiede l’accredito sono figurativi e sono utili al diritto e alla misura pensionistica. La contribuzione accreditata si riferisca al periodo di servizio militare prestato.

La domanda del riscatto dei contributi figurativi per il servizio di leva, deve essere inviata all’INPS indicando tutti i  dati che attestino il periodo di servizio militare e il distretto. L’INPS dopo la presentazione della domanda, verificherà tramite il distretto indicato dal lavoratore /pensionato, se i dati certificati sono conformi. Se l’esito è positivo provvederà all’accredito del periodo figurativo. Nel caso in esame il pensionato oltre alla richiesta di accredito dei contributi figurativi, dovrà formulare anche la richiesta del ricalcolo della pensione. Servizio militare: il modo semplice per l’accredito

La domanda deve essere presentata direttamente sul sito INPS, attraverso le credenziali SPID, CNS o CIE. Oppure, è possibile rivolgersi ad un patronato per farsi assistere nell’inoltro della pratica e nella documentazione da allegare alla domanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *