Prelevare senza carte è possibile: un trucchetto ci spiega come

In pratica un sogno ad occhi aperti. Un bancomat che distribuisce soldi in quantità enormi senza nemmeno inserire la carta.

Bancomat
Bancomat (Adobe)

Il sogno che probabilmente ha turbato la fantasia di chiunque potrebbe sintetizzarsi in un bancomat impazzito che distribuisce soldi senza fine, e noi, li, senza nemmeno aver inserito una carta per poter prelevare a goderci la scena immaginando il seguito. Una scena, c’è da ribadirlo, veramente incredibile, immaginandone potenza e quasi quasi emozione. Diciamo che una cosa del genere non è poi cosi lontana dalla realtà. Diciamo che qualcosa del genere, forse, è possibile, chiaramente non come nei nostri sogni però.

Parliamo, infatti, della possibilità di prelevare del contante presso uno sportello bancomat senza utilizzare la nostra carta. Sembra assurdo, è vero, ma non del tutto inesatto e surreale. La realtà invece ci dice esattamente il contrario, e la dimostrazione sta tutta nella tecnologia che avanza e ci consente di utilizzare i nostri soldi attraverso altri strumenti. Non per forza la carta per prelevare all’Atm o per pagare al supermercato ma anche, ad esempio, il nostro bancomat perchè, no, basta che ci siano le giuste condizioni.

Prelievo al bancomat senza l’apposita tessera: si, tutto questo è possibile

La modalità che può consentire una operazione del genere, ripetiamo, parliamo di prelevare al bancomat senza tessera, è in realtà garantita da una tecnologia già presente nella nostra vita di tutti i giorni. Pagamenti attraverso il nostro smartphone, attraverso apposite app che consentono di trasferire denaro attraverso il servizio cardless. Niente di più semplice insomma. Uno smartphone con l’app di un istituto bancario abilitato a questa nuova tecnologia, uno sportello Atm altrettanto equipaggiato, per modo di dire, ed il gioco è fatto.

LEGGI ANCHE >>> Prelievo bancomat, i limiti quotidiani e mensili: come ci controlla il Fisco

Inquadrare con lo smartphone il codice QR sullo schermo dello sportello bancomat e poi procedere con l’inserimento del Pin, a quel punto sarà possibile accedere al prelievo senza avere bisogno, di fatto della propria tessera. Una vera e propria innovazione, qualcosa che pochi anni fa nemmeno avremmo mai immaginato fosse possibile. I tempi che cambiano e le immagini che sembrano avvicinarsi a quei sogni ad occhi aperti di cui si diceva prima, con la differenza però che in questo caso i soldi, sono i nostri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *