Prestito fino a 50.000 euro da restituire in 30 anni: ecco per chi

Incredibile opportunità di prestito per gli studenti residenti in Italia senza nessuna garanzia, è possibile ricevere un prestito fino a 50.000 euro da restituire in 30 anni. 

Prestito fino a 50.000 euro da restituire in 30 anni: ecco per chi
Prestito fino a 50.000 euro da restituire in 30 anni

Gli studenti  possono ricevere tramite un finanziamento di Intesa Sanpaolo senza garanzia fino a 50.000 euro. Il prestito è per gli studenti residenti in Italia che sono in regola con il percorso di studi. Il prestito “per merito” permette di affrontare tutte le spese di iscrizione, sostenere le spese di alloggio, le spese di materiale didattico e tutte le spese che permettono di affrontare con tranquillità il percorso di studi scelto.

Prestito fino a 50.000 euro da restituire in 30 anni: come richiederlo

Il tasso di interesse applicato al prestito è fisso ed è definito in sede di sottoscrizione. Gli interessi saranno riversati da Intesa Sanpaolo al fondo creato per particolari categorie in difficoltà per accesso allo studio e al credito “Fund for Impact“.

Per richiedere il prestito bisogna accedere al sito www.intesasanpaolo.com e registrarsi seguendo le indicazioni. Dopo aver inserito tutte le indicazioni, l’istituto bancario procede con le verifiche e, in caso positivo, invia una mail con tutte le istruzione. Il prestito fino a 50.000 euro prevede anche l’apertura di conto corrente presso l’Istituto Sanpaolo.

Inoltre, per accedere al finanziamento bisogna dimostrare di essere in regola con il percorso di studi.

Alla fine degli studi si attiva un periodo chiamato “periodo ponte“, in cui lo studente non riceverà denaro e non lo dovrà restituire. La restituzione avviene nell’arco temporale di un massimo di 30 anni con una rata bassissima. Inoltre, se lo studente intende estinguerlo anticipatamente non ci sono costi aggiuntivi e può farlo tranquillamente.

Sono molti gli Atenei che per venire incontro agli studenti meritevoli, hanno stipulato appositi accordi e convenzioni con condizioni vantaggiose. Consigliamo di informarsi presso il proprio Ateneo.

LEGGI ANCHE>>>Donare soldi ai figli evitando il controllo del Fisco: ecco la soluzione

Prestito “Studio Si” affiancato a quello “per merito”

Dal mese di ottobre il prestito “per merito” si affianca al prestito “Studio Si“. Finanziamento a tasso zero e senza garanzia fino a 10.000 euro: ecco per chi

Ricordiamo che il prestito “Studio Si” permette di riceve un finanziamento di 10.000 euro l’anno fino ad un massimo di cinque anni, quindi, complessivamente 50.000 euro a tasso zero. Ma possono accedere solo 8 Regioni target del PON Ricerca e Innovazione 2014/2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *