Rinnovo patente e revisione auto: attenzione alle nuove scadenze 2022, multe in vista

Con lo stato di emergenza per la pandemia Covid-19, quali sono le nuove scadenze per il rinnovo patente e revisione auto? 

Rinnovo patente e revisione auto
Rinnovo patente e revisione auto

L’emergenza della pandemia Covd-19, che dura da più di due anni, ha fatto slittare molte scadenze, tra cui il rinnovo della patente e la revisione auto. In corrispondenza della fine dello stato di emergenza, stabilito nella data del 31 marzo, si riformula il calendario delle scadenze. Bisogna fare attenzione e controllare le scadenze della patente e della revisione auto per non incorrere in sanzioni già dal primo aprile 2022.

Le patologie che impediscono il rinnovo della patente, anche quelle che non ti aspetti

Rinnovo patente e revisione auto: attenzione alle nuove scadenze 2022

Le scadenze variano se si tratta di patente di guida o revisione auto. Infatti, per la patente di guida il Decreto Cura Italia ha stabilito che il termine di rinnovo è 90 giorni dalla fine dello stato di emergenza. Quindi, lo stato di emergenza termina il 31 marzo 2022, e tutti gli automobilisti con la scadenza della patente di guida nel fattore temporale tra il 31 gennaio 2020 e il 31 marzo 2022, hanno tempo fino al 29 giugno 2022 per il rinnovo. Salvo una nuova proroga dello stato di emergenza da parte del Governo.

Rinnovo patente senza dichiarare l’invalidità: si rischia grosso, fino alla galera

La proroga delle scadenze è valida anche per coloro che sono in possesso del foglio rosa per il rinnovo della patente e sono in attesa della visita presso la Commissione medica. Lo stesso discorso è valido per gli autisti di mezzi pesanti in possesso di carta di qualificazione del conducente (trasporto di merci pericolose) e per coloro che sono in possesso di patente CE (guida di mezzi pesanti con rimorchio) e DE (guida di autobus).

La proroga è valida in Italia, mentre, per muoversi in altri Paesi Dell’Unione europea, bisogna rispettare i regolamenti comunitari.

In riferimento alla revisione di auto e moto, la legge impone la revisione, per le auto nuove, la prima volta dopo quattro anni dalla prima immatricolazione, poi ogni due anni. Per i possessori dei veicoli pesanti invece la loro revisione è obbligatoria ogni anno.

Le nuove scadenze 2022

A causa del Covid le varie scadenze sono slittate nel modo seguente:

  • gli automobilisti che dovevano effettuare revisione entro il 31 marzo 2021, possono adempiere all’obbligo entro il 31 gennaio 2022;
  • entro il 28 febbraio 2022 per le revisioni scadute il  30 aprile 2021;
  • le revisioni scadute al 31 maggio 2021, possono essere effettuate entro il 31 marzo 2022;
  • entro il 30 aprile 2022 devono effettuare la revisione scadute al 30 giugno 2021.

Infine, per la sostituzione delle bombole dei veicoli alimentati a gas e metano, per il rinnovo del documento di approvazione dei veicoli frigorifero e per le prove di tenuta delle cisterne, la scadenza è fissata al 29 giugno 2022 (dopo 90 giorni dalla data di fine dello stato di emergenza fissato al 31 marzo 2021).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *