Come scegliere i servizi di segnali operativi per il tuo trading

Sono una realtà interessante, ma come capire se fanno al caso nostro?

segnali di trading

Molto spesso si sente parlare di segnali operativi, di servizi di consulenza generica, di costruzione di portafogli e tanti altri servizi forniti da trader o società che tramite degli advice, aiutano i clienti a investire in modo autonomi i propri soldi.

Ovviamente questa particolare pratica non è adatta a tutti gli investitori, quindi cerchiamo di approfondire un po’ l’argomento per valutare attentamente se fanno al caso nostro oppure no.

Prima di iniziare è giusto sapere che questo tipo di servizi lasciano al cliente la totale autonomia, quindi è l’investitore che opera direttamente sui propri capitali, per avere quell’adrenalina che gli piace sentire, e in base ai programmi può essere più o meno adatto ad una tipologia di investitore rispetto ad un’altra.

Di norma tutte le tipologie di servizi che andremo a vedere, hanno un costo di abbonamento, che può essere sottoscritto per 1 mese, 3 mesi,6 mesi e così via, di solito più compri e meno paghi.

LEGGI ANCHE >> Il trading non è un’occupazione per tutti: fa al caso tuo?

Differenti aree di azione dei servizi

Questi particolari servizi di segnali trading, hanno differenti campi di azione e anche diverse modalità di approccio, sono molto vari ed è probabile che troviamo sicuramente quello che fa al caso nostro. Rimane comunque il problema dell’affidabilità, ma ce ne occupereno più avanti.

  • Partiamo con i più diffusi, il servizio di segnali di trading nel forex. Sul web ci sono una marea di programmi di questo genere, ne abbiamo per tutte le salse e per tutti gli interessi. Se cerchiamo bene, troveremo sia servizi in scalping che servizi di lungo termine, sta a noi scegliere quello che più ci piace, di norma hanno costi abbastanza contenuti.
  • Poi abbiamo i servizi che forniscono segnali in CFD, anche questi molto numerosi, ricoprono innumerevoli mercati di riferimento, dagli indici, alle materie prime ecc… anche questa tipologia di programmi di norma ha costi abbastanza bassi e contenuti.
  • Passiamo ad un livello più alto, non per la qualità del servizio, ma per gli strumenti utilizzati: ci sono trader e strutture che lavorano con futures e opzioni, che come sappiamo sono mercati regolamentati. Alzandosi il livello del prodotto e dei capitali di chi solitamente li utilizza, inevitabilmente si alza generalmente anche il costo del servizio.
  • Infine abbiamo i servizi che si occupano di azioni ed etf, anche questi solitamente sono un po’ più cari dei primi due e generalmente sono utilizzati da clienti più capitalizzati.

Come funzionano: l’approccio operativo

Ora che abbiamo dato uno sguardo ai principali strumenti su cui si declinano i servizi di segnali operativi, concentriamoci sul servizio stesso e sulle differenze principali tra quelli che possiamo trovare online:

  • I servizi di scalping o intraday, probabilmente sono i più diffusi e sono quelli in cui chi fornisce il segnale lo fa andando a studiare i mercati nell’arco della giornata. I consigli generati normalmente sono diversi all’interno della giornata di trading e di norma vengono chiusi entro la sera, raramente si portano overnight le posizioni in questa particolare categoria di programmi.
  • Abbiamo i generici, cioè quelli che operano indipendentemente in intraday o multi day, la loro filosofia è cercare operazioni utili al cliente, indipendentemente dal time-frame.
  • Infine abbiamo l’approccio più “tranquillo” che è quello della costruzione del portafoglio, in questo particolare approccio chi fornisce gli advice, lo fa fornendo passo passo i consigli per costruire un portafoglio d’investimento che a seconda dell’approccio del trader potrà essere più o meno speculativo.

Divulgazione dei servizi di segnali operativi di trading

Tutti le categorie di servizi di cui abbiamo parlato, necessitano di una modalità in cui per prima cosa il cliente trova il trader, mentre in un secondo momento viene divulgato il segnale.

La maggior parte dei trader che forniscono segnali operativi, hanno un loro sito internet dove si fanno pubblicità o mostrano l’elenco dei propri servizi. Oggi con l’avanzare dei social, sono passati anche ad avere le pagine Instagram, Facebook e LinkedIn, diciamo che li possiamo trovare ovunque, basta effettuare ricerche accurate nel web.

Per quanto riguarda invece la modalità con cui vengono offerti questi servizi, anche qui vi è un’ampia scelta:

  • Partiamo con i classici, i segnali vengono riportati ai clienti tramite il sito nell’area riservata, o tramite una mail direttamente al cliente, questa diciamo essere la “old school” però forse anche una delle più “coccolanti” del cliente, in quanto riceve un servizio probabilmenge più preciso.
  • Il canale Telegram, in qui i clienti sono all’interno di un gruppo tutti insieme e ricevono l’operatività in contemporanea, probabilmente questo può essere il più preciso per le forme di scalping, per la velocità di ricezione del segnale.
  • Altre modalità possono sempre essere ricercate all’interno delle piattaforme social, con gruppi, pagine ecc… o altri strumenti di messaggistica istantanea. Raramente esistono dei software proprietari in cui il cliente riceve il segnale all’interno della piattaforma specifica.
  • Un’altra modalità, è attraverso le piattaforme di riunione o conference, tramite condivisione di monitor, presenza diretta del trader o altre modalità i clienti riescono a recepire i segnali operativi.

Lezioni di trading

Come capire quali sono i servizi validi?

Questa è una bellissima domanda, purtroppo non è semplice riuscire a capire quali servizi sono buoni e quali invece sono di scarsa qualità, ma qualche consiglio è utile per fare una scrematura tra le tante offerte a nostra disposizione.

Uno dei primi passi è cercare feedback da persone che conosciamo, o  che seguono quel determinato servizio. Oggigiorno con le piattaforme social è facilissimo entrare in contatto con chiunque e trovare commenti e opinioni su qualcuno o qualcosa. Quindi, il consiglio migliore che possiamo darvi è informatevi bene prima di comprare un servizio.

Un’altra considerazione che possiamo fare per valutare un prodotto o servizio, è verificare i risultati che ci vengono proposti, per esempio se il servizio non ha un track record o lo ha solo con fogli Excel o altre dimostrazioni facilmente modificabili, poniamoci il dubbio di fare verifiche più approfondite.

Non costa nulla fare un’attenta verifica sulla controparte che andiamo a scegliere, meglio tardare qualche settimana nella scelta del nostro esperto, piuttosto che perdere soldi inutilmente, perchè oltre al costo se poi andiamo a lavorare sul denaro reale, rischiamo anche i nostri risparmi.

Un’altra accuratezza, se non troviamo abbastanza informazioni su un determinato servizio, può essere quella di fare un breve periodo di prova del servizio, magari qualche mese, e utilizzare gli advice che ci vengono forniti solo in modalità demo, così da non rischiare il capitale reale. Almeno, in caso di esperienze negative, avremo perso solo i soldi del costo dell’abbonamento.

PER APPROFONDIRE >> Come valutare la qualità di una strategia

Expert Adivsor e divulgazione

All’interno della galassia dei segnali operativi ci sono altre due categorie che possiamo trovare: quelli che vendono Expert Advisor o trading system, e quelli che fanno anche “scuola” oltre ad offrire dei segnali.

  • Per quanto riguarda gli Expert o i trading system, sono programmi che il cliente acquista e li fa girare direttamente sulla piattaforma con cui fa trading. Questi particolari software genereranno i segnali che il cliente deve eseguire, in alcuni casi possono essere inserite modalità di esecuzione automatica.
  • La parte riguardanti quei servizi che offrono anche “scuola” ai clienti sono probabilmente a nostro modesto parere, i migliori, perché durante tutto il percorso, il cliente non solo esegue i trade, ma impara anche qualcosa della materia, cercando magari in futuro di essere indipendente, questo è comunque un servizio che normalmente porta ad una crescita personale.

Il mondo dei servizi di trading è veramente vario, bisogna quindi adottare le giuste precauzioni per non incappare in qualche truffatore, ma soprattutto utilizziamo il web per ricercare quello di cui abbiamo davvero necessità e quello che ci piacerebbe fare e seguire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *