Trading online: il telefono squilla? Potrebbe essere una truffa!

Le truffe nel trading online sono sempre più comuni: le vittime preferite sono i risparmiatori con una scarsa educazione finanziaria. Ecco come difendersi. 

truffe investimenti

Il contrasto alle truffe nel trading online impegna quotidianamente molti addetti ai lavori. In questo senso, è da segnalare quanto fatto dall’ASD San Cesareo Calcio: la scorsa domenica presso lo Stadio comunale “Roberto Pera” è stato esposto uno striscione per consapevolizzare gli spettatori rispetto ai raggiri finanziari. Lo striscione è stato posizionato in modo tale da essere ben visibile anche dalla vicina dall’autostrada A1. Questa iniziativa di sensibilizzazione, supportata da un sito del settore, già specializzato nella difesa di tutti coloro che vogliono investire in modo sicuro, ha voluto accendere i riflettori su un tipo di truffa che negli ultimi tempi si sta allargando a macchia d’olio: quella delle telefonate di trading illegittime.

Alcuni operatori, noncuranti della particolare situazione sociale che il mondo intero, ma nel nostro specifico caso l’Italia, sta attraversando, catturano l’attenzione delle persone più fragili che si lasciano influenzare dalla promessa di grandi risultati economici raggiungibili in poco tempo. Questi intermediari spingono i malcapitati a investire somme importanti per poi dileguarsi con il “bottino”. Il periodo di emergenza sanitaria ha visto crescere in modo esponenziale le truffe nel trading a danno di soggetti che vorrebbero investire i propri risparmi con lo scopo di ottenere un’ulteriore entrata economica. Questi ‘intermediari’ finanziari promettono agli utenti di guadagnare facilmente somme considerevoli senza dover necessariamente mettere a repentaglio il proprio capitale economico, assicurando investimenti sicuri e senza alcun rischio.

La realtà e gli esperti del settore assicurano però, che tutto questo è impossibile, nessun intermediario finanziario sarebbe capace di proporre tali garanzie perché ne verrebbe meno la propria credibilità. I trader inoltre si dissociano da questi “esperti” che si definiscono come veri e propri guru della finanza anche se non forniscono alcuna certificazione che ne attesti le reali capacità.

LEGGI ANCHE >>Trading online: scorciatoia per guadagnare? 5 luoghi comuni da sfatare

Trading online: come difendersi dalle truffe telefoniche

Per evitare di essere truffati è fondamentale imparare a conoscere in modo dettagliato il sistema finanziario o per lo meno quello del trading. Bisogna investire nella formazione personale, così da acquisire competenze utili per operare in maniera consapevole. Se si è preparati, si potrà sfuggire facilmente all’inganno visto che si potrà contare su competenze, anche minime, per comprendere se l’intermediario è onesto oppure no. Inoltre, bisogna verificare se chi ci propone i suoi servizi abbia le certificazioni idonee e nel caso in cui si vogliano affidare i propri risparmi a una società, accertarsi che abbia tutte le abilitazioni per offrire servizi finanziari. Il controllo è presto fatto, è sufficiente consultare il sito della Consob o dell’ente del paese europeo di riferimento.

Mai dare troppa fiducia a quegli operatori che spingono in tutti i modi possibili l’utente a investire, facendo riferimento a un rischio azzerato oppure proponendo operazioni con un ritorno assicurato. Proprio nel caso in cui ci si trovi di fronte a dinamiche di questo genere, sarebbe opportuno che l’investitore al dettaglio denunciasse il fatto alle opportune autorità.

LEGGI ANCHE >>Le app più utilizzate dai giovani per fare trading online

Quando una persona decide di investire i propri risparmi e affidarli a una società che si occupa di offrire servizi finanziari, è importante che sia consapevole di ciò che sta facendo e che conosca in modo approfondito la piattaforma su cui andrà a operare. Esistono molti strumenti più o meno tecnologici che ci permettono di avere tante informazioni per poterci difendere e tutelare dalle truffe del trading online, dai servizi offerti proprio dalla Consob, fino al supporto professionale da parte di chi fa di quest’attività il proprio lavoro, e che si trova quotidianamente a dover lottare per dimostrare che se svolto nel modo corretto e affrontato con serietà può dare risultati ponderati e tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *