Tredicesima in arrivo: ecco le date per tutte le tipologie di accredito diretto

Dicembre mese delle festività natalizie ma anche soprattutto per i lavoratori italiani di tredicesima mensilità. I dettagli.

Tredicesima
Adobe

Dicembre è senza dubbio il mese della tredicesima mensilità per milioni di lavoratori italiani. In questo periodo dell’anno tutti i pensieri di chi ha diritto a questa eccezionale gratifica è rivolto a considerare l’eventuale importo della tredicesima mensilità, quella comunemente chiamata gratifica natalizia. Un ennesimo assegno che consenta di affrontare al meglio le festività natalizie, o al massimo di mettere da parte qualcosa per il futuro. Le possibilità possono essere molteplici, cosi come le modalità di accredito, di recezione insomma della stessa tredicesima mensilità, che varia a seconda del prodotto di cui si dispone.

Per quel che riguarda, ad esempio i clienti Poste Italiane, possiamo dire che generalmente la tredicesima mensilità viene erogata tra il 25escimo ed il 27esimo giorno del mese precedente, parliamo quindi di novembre. Inoltre per i titolari di prodotti Poste italiane è possibile ritirare la quota in contanti presso gli sportelli Postamat presenti all’interno di ogni filiale Poste italiane. In occasione delle festività natalizie per rendere più celeri le operazioni inoltre sarà possibile ritirare la propria pensione allo sportello in ordine alfabetico. Chiaramente per coloro i quali dispongono dell’accredito su conto corrente non sarà fatta alcuna modifica.

Tredicesima in arrivo: quando arriva la tredicesima con altra modalità di accredito

Discorso diverso, invece per chi, cliente di un istituto bancario vedrà accreditato direttamente l’importo sul proprio conto corrente. In quel caso l’accredito avverrà mercoledi 1 dicembre, considerando i tempi utili, i giorni bancabili, per cosi dire. Nel caso disposto, nessuna differenza sarà dunque apportata all’organizzazione dell’erogazione, tutto resterà come prima, e si attenderà quindi l’erogazione di pensione e tredicesima. Le differenze, quindi, sono esclusivamente legate alla tipologia di prodotto finanziario di cui si dispone. Nei giorni scorsi, inoltre numerose voci erano circolate in merito all’aumento eventuale proprio della tredicesima 2021.

LEGGI ANCHE >>> Tredicesima in arrivo: ecco tutti i trucchi per investirla con il massimo rendimento

Negli ultimi giorni si era sparsa la voce di un aumento eventuale della tredicesima di dicembre 2021. Voci subito smentite da alcuni organi di informazione che indagando sui cedolini già visualizzabili dagli utenti hanno di fatto escluso ogni eventuale possibilità di aumento. I lavoratori e pensionati avevano iniziato ad affezionarsi all’idea di ricevere una gratifica ancora più ricca ma hanno subito dovuto abbandonare l’idea, di fronte alla realtà, che ha confermato ben altro, tutto come prima insomma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *