Natale e tredicesima, come investire i soldi: in pochi ci pensano

Quali obiettivi ci si potrebbe porre e quali modi per investire i soldi della tredicesima a Natale senza spenderli tutti? non tutti ci pensano

Natale e tredicesima, come investire i soldi: in pochi ci pensano
Salvadanaio (fonte Foto: Adobe Stock)

Sono in tanti che potrebbero chiedersi in che modo spendere la tredicesima in arrivo intorno al periodo di Natale, laddove spenderli tutti non necessariamente potrebbe essere l’unica opzione da considerare: quali potrebbero dunque essere idee alternative per investire tali soldi?

Sono argomenti di grande rilevanza e molto importanti, quelli relativi alle finanze e, nello specifico, alla mensilità “extra” a cui in molti guardano per far fronte a quelle spese che magari sono state rimandate nel corso dell’anno.

Se per molti la cosiddetta gratifica natalizia va nella direzione dei consumi, che rappresenta una componente molto importante per l’economia, non è detto che questa vada spesa per intero, e anzi c’è chi potrebbe prendere al contratrio in esame la possibilità di far fruttare tale cifra sul medio-lungo periodo.

Ad esempio, c’è chi potrebbe ragionare sull’obiettivo risparmio, o ancora chi potrebbe voler investire su stesso, sulla propria professionalità o altro ancora. Ma ecco di seguito alcune possibili idee al riguardo.

Tredicesima e Natale, alcune idee e soluzioni legate alla mensilità extra

L’argomento tredicesima è dunque di grande interesse e cattura l’attenzione di molti, compresi coloro che magari potrebbero ritrovarsi a pensare, come detto, a soluzioni non legate esclusivamente ai consumi e alle spese, per quel che riguarda la mensilità extra.

Come si legge su Proieziodiborsa.it, potrebbero infatti esserci alcune idee da considerare, la prima delle quali è rappresentata dal conto deposito. La scelta, in questo caso, sarebbe quella inerente al risparmio/investimento, con una opzione che, si legge, non prevederebbe di norma costi di gestione e con una remunerazione che sarebbe maggiore qualora vi fosse la presenza di un vincolo sul capitale e sul medio periodo.

Ovviamente,  l’eventuale guadagno sarebbe legata alla cifra iniziale investita, ma ciò potrebbe essere un primo passo eventuale circa la gestione dei risparmi.

Un’altra soluzione potrebbe essere quella dei buoni fruttiferi, con interessi generalmente bassi ma con il rimborso del capitale iniziale e con tassazione agevolata. Per approfondire il tema si può dare un’occhiata ai buoni fruttiferi postali sul sito di Poste Italiane.

Altre possibilità circa eventuali investimenti potrebbero riguardare la formazione, e quindi la scelta di puntare su se stessi, ad esempio mediante un corso di specializzazione, si legge su Proiezionidiborsa.it, con l’obiettivo di accrescere le proprie competenze e specializzandosi magari con la speranza che in seguito ed in futuro possa poi arrivare una retribuzione più elevata.

LEGGI ANCHE >>> Tredicesima 2021: come la spenderanno gli italiani? Ecco le stime di Confesercenti

Un’altra possibilità potrebbe essere rappresentata dalle proprie passioni e dagli hobby; investendo in tal senso, si pensi ad esempio alla formazione, si potrebbe provare a trasformare proprio una passione in un’altra eventuale fonte di guadagno.

Queste, sono solo alcune delle possibilità a cui si potrebbe pensare e su cui riflettere con grande attenzione, come d’altronde bisogna fare ogni qual volta si parli di cifre e di ipotetici investimenti. In ogni caso ed a prescindere da tutto, è opportuno anzitutto informarsi ed approfondire ogni tematica, consultando gli esperti del settore e gli specialisti, chiarendosi ogni dubbio e nel caso seguendo le indicazioni ricevute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *