Truffa, Poste Italiane mette tutti in guardia: “state attenti”

Arriva una nuova truffa a terrorizzare i cittadini. Questa volta protagonista involontaria del raggiro sembra essere Poste Italiane.

Poste Italiane - immagine di repertorio (Google Images)
Poste Italiane – immagine di repertorio (Google Images)

Non stiamo vivendo di certo un periodo d’oro, ma a complicare le cose ancor di più ci pensano come sempre i maghi della truffa. Alcune persone infatti non guardano in faccia a niente e nessuno e si rendono protagonisti di veri e propri atti spregevoli. Con l’arrivo di internet poi la musica è cambiata e si è evoluta. Tanti malviventi si servono proprio della rete per i propri loschi affari.

Una truffa molto in voga in questo periodo è quella che vede involontaria protagonista Poste Italiane. Non a caso la stessa azienda si è subito mossa per avvertire i propri clienti del possibile pericolo. Oggetto di questo raggiro sarebbe a quanto pare il vaglia.

LEGGI ANCHE >>> Se investi e non sai queste cose perderai i tuoi soldi

La truffa del vaglia ha un iter ben preciso

Per mettere in atto la propria truffa alcuni delinquenti chiamano spacciandosi per dei venditori. A quel punto richiedono il pagamento di una determinata cifra per ricevere un servizio attraverso un vaglia. Dopodiché richiedono una foto dello stesso per “completare la procedura”. Con l’immagine del vaglia però il malvivente ha così tutte le informazioni necessarie per riprodurne uno identico così da richiederne il pagamento presso un istituto di credito.

Poste Italiane ragguagliata sulla truffa ha subito avvisato i propri clienti di non cedere mai dati sensibili a nessuno. Gli operatori “ufficiali” dell’azienda infatti, non vi chiederebbero mai questo genere di cose. Il nostro consiglio come sempre è di tenere gli occhi bene aperti e denunciare subito tutto qualora vi trovaste in situazioni strane. Segnalare la cosa alle autorità è fondamentale anche se voi non vi fate truffare, perché potrebbe salvare altre persone dalla sorte che voi avete evitato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *