Le aziende da considerare per investire sull’azionario questo inverno

Mentre i mercati si mostrano in lieve ripresa il rimbalzo tecnico rimane ancora all’interno del generale trend discesista. Esistono dei fattori da considerare per scegliere le aziende quotate su cui investire in questo periodo?

Per considerare di investire in questo periodo le caratteristiche delle migliori aziende sono tutte relative in primo luogo a due dati dell’economia USA; inflazione e disoccupazione.

bivio investimenti

Per capire le mosse della Federal Reserve e la reazione a breve termine dei mercati è così necessario considerare queste due variabili macroeconomiche. L’inflazione di settembre, pari all’8,2%, pur risultando in calo rispetto all’8,3% del mese precedente, resta comunque su livelli piuttosto elevati in assoluto. I mercati rimangono volatili soprattutto per le componenti quali energia e alimentari che hanno raggiunto i massimi degli ultimi 40 anni.

Gli investitori stimano che la leggera flessione del dato generale, non sia sufficiente per spingere Powell ad allentare la stretta monetaria. Monitorare la crescita dei prezzi nei due settori può quindi fare la differenza rispetto al corretto tempismo su cui uscire o entrare a mercato. Per quanto riguarda il prossimo intervento di politica monetaria secondo i verbali del 20-21 settembre è emersa una FED più determinata che mai a fermare l’inflazione.

Due dati macroeconomici da tenere sotto controllo disoccupazione e inflazione

Il dato sulla disoccupazione incoraggia la banca centrale in questa direzione. Nessun economista ha mai visto negli USA una recessione con appena il 3,5% di disoccupazione. In questo contesto i tassi potrebbero arrivare tra il 4% e il 4,5% entro la fine del 2022. Gli USA sono in recessione anche se la strada per uscirne sembra diversa dal solito.

Tutti attendono una ripresa; dai dati del terzo quadrimestre 2022, sembrerebbe che le grandi imprese specialmente nel settore tecnologico siano state poco toccate dai due trimestri di PIL negativo. Queste restano le più volatili sull’azionario e le prime a scontare le variazioni positive o negative sulle prospettive economiche.

Le caratteristiche da tenere in considerazione per selezionare le Azioni in questo periodo

Le caratteristiche da tenere in considerazione per scegliere le aziende su cui investire in questo periodo sono: livelli bassi di indebitamento; marginalità sostenibile e vantaggi competitivi chiari nonché controllo delle catene di approvvigionamento. Questa variabile è importante in uno scenario di ostilità internazionale e avvantaggia più le società di medie dimensioni o che hanno sotto controllo le proprie materie prime. I rischi rimangono numerosi ma la volatilità che di caratterizza questo periodo, se ben gestita non è necessariamente un male.

Impostazioni privacy