GameStop torna alla ribalta, il titolo raddoppia a Wall Street

Le azioni di GameStop aumentano di nuovo e gli investitori si chiedono il perchè 

gamestop

GameStop è tornato nuovamente in vita, difatti il valore delle azioni è aumentato raggiungendo la vetta e con questa è tornata la mania commerciale che già aveva travolto il rivenditore di Videogiochi lo scorso mese.

GameStop continua a salire

Il titolo azionario GameStop è tornato alla ribalta quando più di 80 milioni delle sue azioni sono state scambiate sul mercato a causa della frenesia degli investitori.

Gli analisti non sono riusciti a capire effettivamente la causa di questa brusca salita, ma tendenzialmente è stato escluso che potesse nuovamente trattarsi  di uno short squeeze ( si verifica quando il valore di un’azione o un altro titolo sale bruscamente, costringendo i trader che avevano scommesso che il suo prezzo sarebbe sceso a comprarlo per evitare perdite ancora maggiori) come quello che ha innescato il “rally di Reddit” di gennaio quando gli investitori hanno acquistato in maniera compulsiva per punire gli hedge fund che avevano scommesso contro il rivenditore.

Alcune notizie hanno certamente direzionato l’andamento azionario come ad esempio il fatto che GameStop abbia  annunciato le dimissioni del suo CFO. Alcuni potrebbero aver considerato questo come un buon segno e quindi che RC Ventures vuol fare la differenza in azienda e quindi tentare di accelerare il passaggio al digital come prontamente affermato da Joseph Feldman, analista di Telsey Advisory Group.

Stephanie Wissink, analista presso Jefferies Research, ha citato il suo rapporto osservando il CFO si è dimesso dopo che la società si è stabilita con RC Ventures di Cohen. La catena di negozi avrebbe probabilmente segnalato un cambiamento nel modello di business inseguendo “un CFO con un background tecnologico più ampio ed articolato rispetto al precedente che era “al dettaglio”

Quando il titolo ha iniziato a saltare dopo le 14:30 chiunque avesse avuto una posizione corta in quei contratti avrebbe dovuto acquistare azioni GameStop per coprire la propria posizione.

Ihor Dusaniwsky, amministratore delegato dell’analisi predittiva presso la società di analisi S3 Partners, ha affermato che la copertura corta non era prettamente la ragione predominante di questa variazione del prezzo ma si trattava principalmente di acquisti lunghi con copertura corta . Secondo S3, meno di 18 milioni di azioni GameStop sono state abbreviate martedì, in calo da oltre 70 milioni all’inizio di gennaio. Altri ancora si sono espressi affermando che  il trading di opzioni potrebbe aver amplificato la mossa.

Chissà se GameStop ci riserverà ancora ulteriori sorprese in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *