BIDS Trading perde il suo capitano: Tim Mahoney lascia

Ebbene sì , Tim Mahoney ha annunciato il suo ritiro: il suo successore sarà Bryan Harkins.

cambiamento

La decisione è stata improvvisa e inaspettata anche perché Mahoney è un uomo con una vita ben radicata nel modo finanziario e nel mercato azionario di tutto il mondo. Arrivato in BIDS nel 2006, nel corso di questi anni è stato  proprio lui a guidare l’azienda facendo sì che diventasse quella che è oggi, ossia la più grande sede di negoziazione di azioni statunitense negli USA. Prima di questi anni, Mahoney aveva acquisito un importante bagliaglio manageriale presso la Merrill Lynch Investment Management ricoprendo ruoli importanti, per esempio come Senior nel trading di azioni statunitensi.  In tanti del settore finanziari lo hanno ringraziato per aver portato BIDS a una trasformazione tale per cui oggi è divenuta la block trading leader nel settore finanziario.  Sotto la sua guida sono aumentate le peculiarità e capacità dell’azienda e anche la rete di clienti  si è allargata in maniera considerevole, giungendo sino in Europa.

Il nuovo presidente Harkins, quindi, trova già una struttura solida e redditizia, su cui continuare a sviluppare e costruire, per riuscire nell’impresa di ampliarsi sempre più e andare oltre il Nord America e l’Europa.

La volontà dell’azienda sarebbe quella di acquisire un operatore di mercato asiatico con funzioni e capacità alternative e che si dimostri capace di fornire nuove soluzioni di mercato, permettendo a BIDS di portare lì la propria block trading.

Il nuovo presidente quindi, si troverà davanti a sé un cammino nuovo ma anche molto ambizioso. BIDS Trading diventerà nel prossimo futuro un’azienda in grado di estendere sempre più il proprio ambito lavorativo e operativo grazie alle nuove tecnologie e alle nuove collaborazioni.

LEGGI ANCHE >>L’idea del momento? Puntare sull’Asia

BDS Trading: quali sono gli obiettivi di Bryan Harkins?

Il nuovo presidente Bryan Harkins, da parte sua, ha un importante bagaglio di esperienze: oltre a poter vantare tanti anni di commercio elettronico, ha guidato le vendite e lo sviluppo del prodotto, ha sviluppato strategie competitive per le azioni statunitensi e per le quotazioni di ETP, opzioni, futures.

Per tutti questi motivi Mahoney ha dimostrato grande stima per il suo sostituto che ha allo stesso modo una forte leadership, carattere e vasta conoscenza del mondo trading elettronico di titoli.

Ricordiamo che BIDS è stata acquisita nel dicembre 2020 da Cboe, in particolare BIDS Trading è un broker-dealer registrato ed è l’operatore Alternative Trading System (ATS) più grande negli Stati Uniti.

A seguito dell’acquisizione iniziò l’espansione sia di Cboe che di BIDS Trading in Europa, già anticipata proprio da Coboe nel 2016 con la creazione di Cboe LIS per il block trading in azioni europee. Cboe LIS, dal suo lancio è divenuta una delle più grandi piattaforme di trading in Europa con un volume di 240 milioni di euro al giorno.

Vista la sua grandezza Cboe, ha deciso nel 2020 di acquisire BIDS Trading ed utilizzarlo come intermediario o sede di negoziazione che però, da parte sua, mantiene una propria indipendenza, per cui vive vita separata rispetto a Cboe.Mr. Harkins guiderà BIDS Trading come azienda indipendente all’interno di Cboe Global Markets, riferendo a un comitato indipendente del consiglio di amministrazione di Cboe Global Markets.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *