Bitcoin a picco: fate presto, le criptovalute stanno crollando

Le Criptovalute stanno vivendo un momento di grande recessione. In particolare il Bitcoin in queste ore sta perdendo tantissimo.

Bitcoin (AdobeStock)
Bitcoin (AdobeStock)

Nei giorni scorsi avevamo assistito ad un vero e proprio exploit delle criptovalute e in particolare del Bitcoin. Ad aiutare la crescita del BTC era stato in un primo momento il forte investimento di Elon Musk che aveva puntato 1,5 miliardi di dollari sulla nota moneta digitale. Poi a dare un’ulteriore spallata verso l’alto alla valuta elettronica ci ha pensato anche Coinbase.

L’azienda americana, infatti, è sbarcata a Wall Street e questo ha dato nuova linfa un po’ a tutte le criptovalute che si sono ritrovate con il segno più accanto. Il Bitcoin sino ad una settimana fa era arrivato addirittura a toccare la cifra record di oltre 60mila dollari. Dopo il weekend scorso però qualcosa è cambiato improvvisamente.

Non solo il Bitcoin, sono tutte in perdita

La criptovaluta più famosa del mondo ha cominciato una lenta curva decrescente. In poco meno di 7 giorni il BTC ha perso 22 punti percentuali scendendo sotto i 50mila dollari. In particolare negli ultimi 3 giorni si è fatto registrare un meno 13%. Non preoccupa però solo il Bitcoin, l’intero mercato delle monete digitali, infatti, sembra essere improvvisamente in forte recessione.

LEGGI ANCHE >>> Bitcoin in allarme: i governi possono fermarlo, ma lo faranno?

In queste ore, infatti, anche altre crypto come Ethereum e XRP stanno cedendo. Secondo qualche analista questa sarebbe solo una fase di assestamento prima di una nuova spinta verso l’alto. I più pessimisti, invece, ritengono che questo sia l’inizio della fine per gli investitori in criptovalute. C’è anche chi ritiene che il Bitcoin ritornerà a 20mila dollari prima di schizzare nei prossimi anni verso 400mila dollari. Al momento l’intero mercato delle monete digitali è al ribasso dell’8,60%. Solo il Bitcoin Gold e il Theta risultano in crescita. Persino il tanto decantato Dogecoin è protagonista di un clamoroso tonfo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *