Bonus luce e gas automatico: occhio alle novità, chi lo riceve

Novità e cosa c’è da sapere sul bonus luce e gas da ricevere automaticamente senza fare domanda: chi può riguadare, limite ISEE e dettagli

Quali le novità e quali i dettagli circa il bonus luce e gas da ricevere in automatico senza fare domanda: a chi potrebbe riguardare, quali potrebbero essere i cambiamenti, limite ISEE e alcuni dettagli circa gli aspetti da conoscere. Di seguito i particolari.

Bonus luce e gas automatico: occhio alle novità, chi lo riceve, limite ISEE
fonte foto: Adobe Stock

Grande attenzione sul tema economico, a maggior ragione in un periodo in cui tante sono le famiglie che versano in una condizione difficoltà anche a causa del caro energia. Ecco che l’interesse comprensibilmente si accende sul bonus luce e gas e in particolare su chi lo riceverà in automatico senza fare la domanda, tenendo presente che, attualmente, i bonus sociali inerenti l’energia vengono accreditati automaticamente solo a coloro che percepiscono il reddito di cittadinanza. 

Poiché quest’ultimi hanno i requisiti ai fini del riconoscimento del sussidio e per poter ottenere lo sconto in bolletta. Ma cosa c’è da sapere per tutti gli altri? Ad ora, spiega Investireoggi.it, serve la presentazione della domanda, ma si tratta di un situazione, quella legata ai bonus sociali riconosciuti solo su richiesta, che potrebbe cambiare. 

Bonus luce e gas automatico: chi potrebbe riguardare e dettagli circa il limite ISEE

Vari sono gli argomenti che hanno a che fare con l’economia e che destano attenzione, e tra questi di certo vi sono i bonus: si pensi ad esempio al bonus mobilità, a chi spetta e condizioni; oppure si consideri la questione condizionatori e bonus mobili, se sono compatibili, come funziona e cosa c’è da sapere.

In merito al tema in oggetto, quindi Bonus luce e gas in automatico, approfondito anche qui in alcuni dettagli, viene spiegato da Investireoggi.it che rispetto a chi lo riceverà senza far domanda, le cose potrebbero cambiare, poiché si legge che sul tavolo del MiSE vi sarebbe la proposta di renderle l’erogazione del bonus automatica, quindi senza che sia necessaria la presentazione della richiesta.

Qualora così fosse, la misura riguarderebbe dunque tutti i beneficiari che ne hanno diritto, poiché per la famiglia basterà avere l’ISEE aggiornato al fine di rientrare meno tra i beneficiari dei bonus sociali. Ad oggi, occorre che l’ISEE non superi la soglia dei 12 mila euro. Questa è la soglia che di recente è stata anche innalzata dal Governo, così da ampliare la platea dei beneficiari del bonus. La validità dell’iSEE sino a 12 mila euro è stata fissata sino al 31 dicembre prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *