Il CEO di Binance donerà in beneficienza il 99% dei suoi averi

Changpeng “CZ” Zhao, il CEO del famoso exchange Binance, ha dichiarato di voler donare il 99% delle sue risorse personali, prendendo esempio da molti altri magnati della finanza e del business. Le cifre in questione sono nell’ordine dei miliardi di dollari.

zhao binance ceo beneficienza dona

Zhao ha comunicato di essere ormai da tempo finanziariamente libero e che potrà vivere serenamente pur rinunciando alla quasi totalità dei suoi averi attuali. Oltre che CEO, egli è anche ad oggi il maggior investitore nella piattaforma valutata ad oggi oltre 300 miliardi di dollari.

Il suo patrimonio personale viene stimato in circa 2 miliardi di dollari, ma le quote di Binance detenute da CZ pare abbiano un controvalore di oltre 200 miliardi di dollari. Una cifra spropositata che lo potrebbe addirittura portare in vetta alle classifiche degli uomini più ricchi al mondo.

Le parole del CEO di Binance

Come sappiamo Binance è uno dei più importanti exchange nel mondo dei cripto-asset. Una crescita costante e vigorosa che ha portato la compagnia a toccare obiettivi impensabili fino a pochi anni fa. Resistendo a molte tempeste e innovando sempre in modo costante e in anticipo sul mercato.

In una recente intervista a The Associated Press, Zhao a lasciato dichiarazioni che lasciano poco spazio alle interpretazioni:

Sono realmente intenzionato a donare la maggior parte delle mie risorse, come molti altri, come molti impreditori e founder di grande successo, a partire da Rockfeller [il magnate americano John D. Rockfeller]fino ad oggi. Sono intenzionato a donare il 90,95 o 99% dei miei averi

Questa ha tutta l’aria di essere la prima volta che Zhao abbia rilasciato una dichiarazione tanto chiara in merito a questa sua intenzione di accodarsi ai tanti magnati che hanno deciso di restituire al mondo una grossa parte delle risorse accumulate.

Insieme a lui molti altri imprenditori di successo hanno dato un decisivo rilievo all’importanza della beneficienza. Tra i più noti troviamo, tra gli altri, Bill Gates, Mark Zuckerberg e Michael Bloomberg.

Una lista che ci auguriamo accolga ogni giorno sempre più personalità che, nonostante il successo impressionante conseguito, non dimenticano di dare un proprio contributo ai meno fortunati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *