Come si determina un tasso di cambio e in quali modi viene influenzato

Un tasso di cambio è semplicemente l’espressione del valore di una valuta. Questo può venire espresso soltanto in relazione al prezzo di un asset analogo.

Europa e banche centrali

Il valore della valuta di una nazione per esempio l’Euro, può essere espresso solamente rispetto alla valuta di un’altra nazione, come ad esempio il Dollaro. Essendo il denaro la misura del valore nominale dei beni, il suo valore può essere quantificato soltanto in relazione a un cambio con un bene analogo.

Quanti dollari USA servono per acquistare un euro? Se il tasso di cambio è di 1,20 EUR/USD ciò significa che ci vogliono 1,20 Dollari per acquistare 1 Euro. Ogni nazione o sistema economico determina il regime di cambio che si applicherà alla sua valuta. Questo dipende da molteplici variabili tutte legate tra loro da un elemento comune, ovvero la fiducia di chi deve utilizzare la moneta.

Come è stabilito il valore e il prezzo di una valuta?

La moneta infatti a oggi non ha un valore intrinseco ma il suo valore d’uso è associato al valore nominale. Questo corrisponde semplicemente al suo taglio e quindi al numero espresso sul pezzo, sia esso una moneta o una banconota. Il tasso di cambio varia quindi rispetto all’andamento economico e alla stabilità istituzionale del paese che lo adotta. La moneta acquisisce valore in relazione all’affidabilità che lo Stato e l’Istituzione emittente e quindi in relazione alla capacita di onorare i debiti e mantenere una buona stabilità finanziaria.

Quando una valuta si apprezza all’interno di un cambio questo significa che la valuta al denominatore diminuisce di prezzo. Minore è il prezzo necessario a controbilanciare il valore della valuta al numeratore, maggiore sarà la forza del cambio. Se l’EUR/USD quota 1,10 significa che è il rapporto tra Dollaro ed Euro, vede il Dollaro avvicinarsi sempre più alla parità con l’Euro eguagliandone il valore. Il valore del Dollaro e dell’Euro sono quindi sempre all’interno di un rapporto di variazione vicendevole. Lo stesso accade con tutti i cambi e i con i cross, in quanto ogni variazione del tasso di cambio si ripercuote direttamente sulle altre valute.

Cosa sono i cross valutari e perché il Dollaro è usato per formare i cambi?

Per questa ragione esistono valute che come il Dollaro che vengono poste come base per esprimere il tasso di cambio delle altre valute a livello internazionale. Nel mercato del Forex si dicono cambi infatti tutte le valute che fanno coppia con il Dollaro. I cross sono invece tutte le valute che esprimono il tasso di cambio creando un rapporto tra di loro.

Sono cross ad esempio EUR/JPY, EUR/GBP, EUR/CHF. La stabilità dei cambi è dato quindi dal decorso economico delle nazioni emittenti e sono influenzate dall’andamento del mercato azionario, obbligazionario e dalle politiche monetarie delle principali banche centrali. Esistono tuttavia valute che si dicono a cambio fisso. I tassi di cambio sono fissati per motivi di stabilità politica prima che economica, assicurando così nel tempo la tenuta dell’assetto economico, istituzionale e commerciale del paese.

LEGGI ANCHE>>Quanti tipi di dollari esistono nel Forex trading?

Un esempio di tassi di cambio fissati è il Dollaro di Hong Kong.

Il dollaro di Hong Kong è una valuta così detta esotica, in quanto risulta poco scambiata e ha dei volumi molto ridotti rispetto ai cambi principali. Hong Kong vive un regime economico e di prezzi molto particolare. Agganciato al valore del dollaro USA dal 1983, risulta per la sua natura finanziaria correlato in modo simmetrico alle sue quotazioni, con un valore che oscilla al prezzo di 7,75 a 7,85 HKD per ogni dollaro USA.

Il Dollaro americano è la valuta internazionale per eccellenza. Attraverso questa avvengono la maggior parte delle transazioni finanziarie e commerciali, per questo motivo il valore è rappresentativo di una parte importante dell’economia globale.

Quali sono le influenze sui tassi di cambio?

Le variabili in grado di influenzare i tassi di cambio e di conseguenza il mercato del Forex sono molteplici a cominciare dagli indicatori macroeconomici. Tra questi il Pil, i tassi di interesse, l’inflazione, il tasso di disoccupazione USA, e il rapporto debito/Pil.

I tassi di cambio possono avere tra loro correlazioni positive o inverse, a seconda dei rapporti commerciali e politici che esistono tra i paesi emittenti. Per esempio Canada e Stati Uniti e quindi USD/CAD hanno tra loro una correlazione positiva, in quanto ancora oggi gli USA sono primi partner commerciali del Canada. L’influenza reciproca in termini di importazioni ed esportazioni creano un rapporto diretto tra le due economie nazionali.

Per quanto riguarda invece le principali attività economiche in grado di incidere sul corso del cambio USD/CAD, troviamo in primo luogo il prezzo delle materie prime, come il petrolio e l’oro, l’industria estrattiva con commodity come rame e gas naturale. In secondo luogo la salute e la robustezza dei servizi finanziari come quello bancario.

Altre variabili economiche in grado di influire sul tasso di cambio

Altre variabili in grado di influire sul tasso di cambio sono da individuare nei rapporti commerciali e nell’andamento del tessuto industriale dei paesi.

  • Tra questi la libertà del commercio e l’apertura più o meno diffusa degli scambi commerciali con l’estero. La penetrazione dei prodotti all’interno dei mercati internazionali, consente in generale una maggiore stabilità della valuta e in molti casi un suo rafforzamento. Questo è dovuto all’accrescersi nell’affidabilità del paese, che tende ad accrescersi tanto maggiore sono gli scambi e il beneficio economico tra le parti.
  • La bilancia commerciale ovvero il rapporto e il valore tra importazioni ed esportazioni è un’altra variabile che influisce sul tasso di cambio. Maggiore è la domanda dei prodotti di un paese maggiore sarà quello della sua valuta, in quanto essa sarà utilizzata per pagare la merce prezzata nella valuta nazionale.
  • La crescita del tessuto industriale e produttivo di un paese è in grado anch’esso di agevolare e spingere la crescita del valore della valuta. Maggiore è la stabilità dal punto di vista economico maggiore saranno le garanzie di solvibilità del paese. Questo processo è in grado negli anni di avviare un circolo virtuoso. Questo accade in quanto la valuta di riferimento viene comprata alla stregua di bene rifugio, come oggi accade con il Franco Svizzero o lo Yen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *