Conti deposito: quali sono i migliori investimenti di questo periodo

Investire in conti deposito può rappresentare davvero la scelta giusta se si ha a disposizione una somma considerevole di denaro.

Conti deposito
Conti deposito (Adobe)

In questo preciso momento dell’anno, investire in conti deposito non rappresenta per niente una cattiva idea. Numerose sono le possibilità per chi ha a disposizione una cifra considerevole di denaro. Con 20mila euro, ad esempio è possibile approfittare di un prodotto che può produrre interessi molto più elevati rispetto all’iniziale patrimonio investito. I tassi di interesse in questo caso sono molto alti rispetti al tradizionale conto corrente. Districarsi tra le varie proposte non è certo semplicissimo, ma con un’attenta valutazione si può arrivare al prodotto ideale per le nostre tasche.

Le offerte “Confrontaconti” offrono ad esempio una serie di valide indicazioni che possono rivelarsi estremamente utili per ciò che ci apprestiamo a fare. Immaginando di avere a disposizione una cifra di 20mila euro depositabile per 12 mesi si può pensare alla proposta di Banca Progetto o di Banca Promos. Le due banche, nel panorama di settore sono quelle che offrono un guadagno netto superiore rispetto ad altri contesti. 124,04 euro la prima, 111 euro la seconda. Numeri molto importanti considerato il quadro generale.

Conto deposito: la guerra dei tassi per un investimento pluriennale di sicuro successo

Per quanto riguarda la proposta di Banca Progetto parliamo di un tasso annuo lordo dell’1%, effettivo dello 0,65%. Entro il 30 novembre, inoltre è possibile ottenere l’esenzione dell’imposta di bollo. Nessuna spesa periodica da sostenere. E’ possibile, inoltre, aprire il conto on line con garanzia sui depositi. Banca Promos, invece, propone un tasso annuo lordo dello 0,75%, puro dello 0,55%. In questo caso l’importo minimo di vincolo di 20mila euro e massimo di 100mila euro. Gli interessi in questo frangente saranno liquidati in automatico alla scadenza del vincolo.

LEGGI ANCHE >>> La criptovaluta che potrebbe valere fino al 12% di interessi annui

Il conto in questione, cosi come il precedente, aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD) che garantisce i depositi bancari in caso di fallimento della banca. Investire in sicurezza è dunque possibile. Le proposte migliori di questo mese possono trasformarsi in redditizi investimenti. Investire anche in questo momento storico tanto delicato è quindi possibile e le banche in alcuni casi offrono tassi molto più che convenienti.

Impostazioni privacy