Conto corrente online Ing Direct: meglio leggere le opinioni di chi ce l’ha già

La gestione a zero spese e il canone azzerabile sono trai vantaggi del conto corrente online Ing Direct: le opinioni di chi ce l’ha!

Il conto corrente online Ing Direct è conosciuto come Conto Arancio ed è uno degli strumenti di digital banking più apprezzati per chi esegue preferibilmente le operazioni da remoto.

conto corrente

Sicuramente è uno di quelli più convenienti della rete, con un canone azzerabile e la possibilità di gestire il proprio denaro a zero spese. Inoltre il conto Ing Direct è semplice da aprire online e da gestire e include tante funzionalità, proprio come una banca tradizionale.

Molto chiare e trasparenti anche le condizioni del conto, che si trovano sul sito, con una parte dedicata ai costi da sostenere. Tra le opzioni più apprezzate c’è la possibilità di disporre di due diversi conti, il conto online standard e lo Zero Vincoli. Il primo è perfetto per chi opera da remoto ed esegue principalmente operazioni in rete, limitando l’accesso allo sportello fisico. Il secondo è invece più flessibile nell’uso perché permette sia di operare attraverso internet sia di recarsi in filiale per fare movimenti.

L’apertura del conto, come intestatario unico o cointestato, avviene dal sito e sono necessari documento di identità e codice fiscale. E’ necessaria la verifica dell’identità che può avvenire con bonifico bancario o attraverso webcam con videochiamata. Una volta inseriti i dati parte la procedura di apertura e poi si riceveranno via mail o SMS i passi da seguire per completare l’operazione. Nei giorni seguenti gli intestatari riceveranno a casa le carte di pagamento scelte in fase di apertura.

Caratteristiche del conto corrente online Ing Direct

Ciò che più interessa i correntisti che vogliono aprire un conto online sono le condizioni e le caratteristiche del conto. Ing Direct è il conto migliore se si desidera un conto online a zero spese con un numero di operazioni illimitate. Consente di operare sia da remoto che in filiale e le sue carte di pagamento sono associate al circuito MasterCard. Tante le funzionalità a disposizione del titolare: domiciliazione delle utenze, accredito stipendio o pensione, pagamento e portabilità degli ex RID, pagamento di bollettini postali, di bonifici e tasse con RAV e MAY e F24. La carta di debito è compresa all’apertura del conto mentre quella di credito si può richiedere ad un costo mensile di 2 euro.

Carta di credito PayPal, ecco perché potresti preferirla a quella tradizionale

Costi del conto corrente online ing Direct

Per quanto riguarda i costi del conto online Ing Direct li possiamo dividere in costi fissi e variabili. Naturalmente ci sono differenze a seconda della tipologia di conto che si sceglie, quello online oppure lo Zero Vincoli. Per quest’ultimo il canone annuo è pari a 6 euro, cifra che può essere azzerata se si decide di accreditare sul conto la pensione, lo stipendio o comunque un’entrata mensile di almeno 1000 euro.

Il conto online invece ha un canone di zero euro. Ricordiamo che sia l’apertura che la chiusura del Conto Arancio sono gratuite così come le spese per competenze e conteggio. Si tratta dunque di un conto economico e conveniente in cui per giacenze superiori ai 5000 euro è prevista l’imposta di bollo di 34,20 euro, tassa non dovuta per importi inferiori presenti sul conto.

Questi i costi fissi del conto ing Direct che poi include quelli variabili tra i quali il prelievo ATM presso banche diverse di euro 0,75 se si utilizza il conto online, 1,50 euro per i bollettini postali, 2,50 euro per bonifici fisici o al telefono verso i Paesi SEPA nel caso del conto Zero Vincoli. Se si vuole ricevere l’estratto conto cartaceo con posta prioritaria si aggiunge un costo di 5 euro mentre se si sceglie l’invio telematico trimestrale del conto il servizio è gratis.

Sono gratuite anche molte altre voci come i bonifici SEPA online in Italia e verso i Paesi UE per cifre fino a 50 mila euro, i prelievi ATM presso lo stesso istituto di credito, la domiciliazione delle utenze. Uno dei vantaggi più evidenti di conto Ing Direct sono proprio le spese ridotte delle operazioni se si sceglie il conto Zero Vincoli. Sono gratuiti i bonifici allo sportello e al telefono ed anche i prelievi. Anche se si sceglie il conto online si pagano comunque costi di commissione molto bassi rispetto a quelli di altri istituti di credito.

Carte di pagamento Ing Direct: quali sono e come si attivano

Tanti anche i vantaggi previsti dalle carte di pagamento attivabili con Conto Arancio. Per tutti subito a disposizione la carta di debito MasterCard contactless, sia per chi ha il conto online che chi utilizza lo Zero Vincoli. Chi opera soltanto via web riceve anche una carta virtuale prepagata MasterCard gratis, disponibile a pagamento anche per chi ha Zero Vincoli. La carta di debito ha il limite del prelievo mensile o giornaliero personalizzabile e un canone pari a zero. E’ uno strumento sicuro e consente di visualizzare tutti i movimenti effettuati tramite app o dal sito e il titolare riceve notifiche in tempo reale.

La carta di credito MasterCard Gold ha un canone mensile di soli 2 euro, che si possono azzerare se si utilizza la carta per importi di minimo 500 euro al mese o se si sceglie di rateizzare una spesa con il servizio Pagoflex. Per attivarlo, su richiesta, la commissione fissa è di 2 euro ogni qualvolta viene utilizzato. Il limite di prelievo giornaliero di contante è di 600 euro e il plafond è di 1500 euro al mese. Nessuna commissione per i prelievi in euro così come per rifornimento di carburante, servizi FastPay e pedaggi autostradali. Si può attivare se sul conto si ha una giacenza minima di 3000 euro o se si sceglie l’accredito dello stipendio o della pensione.

Conto corrente: le cifre da tenere sempre a mente per un risparmio sicuro

Conto online ing Direct: è sicuro e quali vantaggi offre?

Il conto corrente Arancio è un conto affidabile e sicuro, supportato da un gruppo bancario solido che gode anche delle tutele del Fondo interbancario di Tutela. Presenta costi di gestione molto bassi e si rivolge prevalentemente a tutti coloro che scelgono di operare principalmente online. Dispone anche di un’app intuitiva e semplice da usare e di servizi di alert. E’ l’ideale per chi preferisce operare da remoto senza doversi fisicamente recare in filiale, per questo si può definire il conto giusto non solo per un target giovane o per i professionisti, ma anche per le persone più anziane visto che c’è la possibilità di effettuare svariate operazioni anche dal telefono.

In conclusione possiamo sottolineare la convenienza del conto ing Direct, alla quale si aggiunge un servizio per i correntisti che vogliono confrontarsi, la community. Qui i titolari del conto possono chiedere informazioni e trovare risposte ad eventuali criticità. Ing Direct mette a disposizione dei correntisti anche un servizio clienti, che però alcuni utenti trovano poco funzionante e non ottimale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *