La Corte dei Conti cerca 94 figure tra laureati e diplomati per assunzione a tempo indeterminato

Occasione di lavoro presso la Corte dei Conti. È stata indetta una procedura concorsuale indirizzata all’assunzione di Personale Amministrativo.

L’occasione di lavoro in ballo con il suddetto concorso prevede il reclutamento di 94 unità di personale amministrativo.

lavoro corte dei conti
Canva

La suddetta procedura concorsuale riguardante l’opportunità di impiego presso la Corte dei Conti, è finalizzata alla selezione e l’assunzione di 94 unità addetti amministrativi, da inserire per le necessità pratiche delle sedi centrali e territoriali dell’Istituto e dell’Avvocatura dello Stato.

L’inquadramento economico e contrattuale è così predisposto:

  • area funzionale III – fascia retributiva F3
  • contratto full time e a tempo indeterminato.

Alla Corte dei Conti si ricercano addetti all’amministrazione

Per la procedura concorsuale di quest’anno, la Corte dei Conti richiede l’’attività di 94 amministrativi qualificati da distinta professionalità con predisposizione giuridica, per le necessità pratiche delle sedi centrali e territoriali. Nella fattispecie, le nomine messe a procedure sono così ripartite:

  • 80 addetti amministrativi da inserire presso la Corte dei conti;
  • 14 addetti amministrativi da inserire presso l’Avvocatura dello Stato.

Cosa occorre presentare per la partecipazione alla procedura

Per prendere parte all’iter selettivo ed essere ammessi alla procedura concorsuale occorrerà possedere una serie di requisiti al momento della presentazione dell’istanza. Per prenderne visione rimandiamo al bando allegato in chiusura di articolo.

Si richiederà, in più, l’aver conseguito uno dei titoli di studio elencati a seguire:

  • laurea magistrale (LM), appartenente ad una delle seguenti classi: LMG /01 Giurisprudenza; LM – 63 Scienze delle pubbliche amministrazioni;  – 52 Relazioni internazionali;  – 62 Scienze della politica;  – 56 Scienze dell’Economia;  – 77 Scienze economico-aziendali;

  • laurea specialistica (LS) ex D.M. 509/1999;

  • diploma di laurea (DL) conseguito con ordinamento previgente al D.M. 509/1999, equiparati ai sensi del decreto interministeriale del 9 luglio 2009.

Iter selettivo concorso Corte dei Conti 2022

Nella circostanza in cui il numero di aspiranti sia elevato, al di sopra dei 700, compromettendo così la chiusura della procedura in tempi accettabili, l’Amministrazione si riserverà di predisporre un test preselettivo (test a risposta multipla inerente le tematiche delle verifiche scritte, 100 domande in un’ora e mezza). Non sarà disponibile alcuna banca dati.

La valutazione verterà intorno a tre verifiche d’esame, due scritte e una orale. Per le materie d’esame si rimanda sempre al bando allegato in fondo all’articolo. Anticipiamo che perlopiù si verificheranno le conoscenze in ambito giuridico – amministrativo, oltre alla padronanza e alla dimestichezza con la lingua inglese o francese e con l’utilizzo dei dispositivi e dei programmi informatici maggiormente noti. Saranno valutati in ultimo anche i titoli presentati.

Per scoprire tutte le funzioni e le attività della Corte dei Conti clicca qui.

Come inviare la domanda e il termine ultimo per farlo

L’istanza di partecipazione alla procedura concorsuale dovrà essere inoltrata non oltre il prossimo 20 settembre. Occorrerà procedere solamente seguendo il procedimento online predisposto ad hoc.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ecco gli allegati necessari

Bando
Domanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *