Criptovalute, quali scegliere? Le più ambite e scambiate sul mercato

Le criptovalute stanno convincendo sempre più esperti e analisti. Nel frattempo il mercato si sta affollando. Quali scegliere?

bitcoin

Le criptovalute saranno anche soggette ad un altissima volatilità, ma ormai la loro ascesa in termini finanziari sembra inarrestabile. Con la quotazione a Wall Street di Coinbase, una società di scambio di moneta digitale, e la benedizione dei sacerdoti della finanza mondiale, Goldman Sachs e JP Morgan si possono fare ufficialmente previsioni ottimistiche. Nonostante le ancora numerose e legittime riserve, è partita la corsa ad accaparrarsi i coni digitali più elogiate da esperti e analisti.

Quali sono, dunque le crypto più ambite che dovreste decisamente tenere d’occhio? Proviamo a riassumerle qui.

Non solo Bitcoin, tutte le criptovalute fondamentali

Bisogna necessariamente partire con i Bitcoin, la prima moneta digitale a conoscere una notorietà internazionale e con volumi di scambio ancora impareggiabili. Con una capitalizzazione di circa 905 miliardi di dollari, un prezzo invidiatissimo da tutte le altre monete digitali, Bitcoin continua a dominare il mercato.

Gli analisti sono ancora convinti che la valuta più celebre del mondo digitale continuerà a mantenere il suo primato. Eppure, verosimilmente, si troverà a condividere il mercato con altri nomi.

Si fa un gran parlare tra gli investitori di Tether, una valuta che nelle ultime rilevazioni può vantare volumi medi invidiabili e una capitalizzazione stabile di 32 miliardi di dollari. Tether è una stablecoin legata al dollaro americano. I trader internazionali la apprezzano in particolar modo per i token digitali.

A livelli di scambio più contenuti ma in espansione troviamo Ethereum, utilizzata principalmente per gli smart contract in linguaggio di programmazione Turing-completo. La criptovaluta peer-to-peer di progetto di software open source Litecoin. E infine il network per il trasferimento di fondi e rimesse di Opencoin, Ripple.

Possibili nuovi nomi che si piazzano bene sul mercato e potrebbero crescere sono svariati. C’è Polkadot, il cui token ha appena toccato il massimo storico. Ma anche Binance Coin, lanciata nel 2017 e con un futuro ancora da tracciare. Infine, va citata anche Diem, la valuta per gli scambi su Facebook.

LEGGI ANCHE >>> Coinbase si prende Wall Street, le criptovalute volano

Il mercato delle criptovalute dispone ormai di asset finanziari variegati. Le evoluzioni del mercato sono ancora imprevedibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *