La strategia commerciale di Innoliving oggi e gli accordi con Alibaba

Innoliving è un’azienda italiana nel campo dell’elettronica, negli elettrodomestici nonchè della cura della persona.

Casalinghe e lavoratrici part time

L’azienda ha mostrato quest’anno risultati economici particolarmente positivi e in controtendenza, frutto delle strategie commerciali e degli investimenti sotto la guida di Danilo Falappa.

Innoliving è il risultato di una lunga storia imprenditoriale che a partire dal suo stabilimento nelle Marche, si è evoluta acquisendo competenze e quote di mercato con sbocchi a livello internazionale. L’azienda ha avuto successo investendo nella ricerca e nel lancio di prodotti all’avanguardia, coniugando tecnologia e benessere.

L’azienda ha iniziato la sua attività a partire dalla produzione di elettrodomestici, riuscendo nel tempo a sviluppare prodotti che costituiscono oggi un ampio portafoglio. La gamma di prodotti va dagli apparecchi per monitorare la salute fisica, fino alla cura della persona e del bambino.

Danilo Falappa alla guida di Innoliving con la carica di direttore generale, ha reso questa realtà imprenditoriale sinonimo di affidabilità e qualità contribuendo così ai risultati economici. Con un fatturato che nell’ultimo anno è arrivato sopra i 20 milioni di euro, Falappa è riuscito a consolidare il marchio e renderlo popolare con varie iniziative.

Una di queste saltata alle cronache è quella di avere contribuito a partire dai primi mesi del 2020, alla diffusione dei test ematici rapidi per verificare la presenza del coronavirus nel sangue. Attraverso la lungimiranza del suo management Innoliving ha anticipato l’evolversi della pandemia, preparando una serie di prodotti utili a contrastare il diffondersi del virus, come gel igienizzanti e disinfettanti, mascherine e termoscan.

Gli investimenti e la strategia commerciale di Innoliving

Una seconda innovazione è quella ottenuta con gli investimenti sulla nuova divisione aziendale dedicata alla purificazione dell’aria.

Questi obiettivi sono stati conseguiti grazie all’organizzazione aziendale che mantiene efficiente l’attività di ricerca nonchè il marketing. La sinergia tra queste due aree consente di avere dettagliate conoscenze del mercato, tramite cui è possibile orientare tempestivamente gli investimenti.

Innoliving con sede ad Ancona ha oggi anche una partecipazione in una unità produttiva cinese. La joint venture consente di produrre e sviluppare prodotti incrociando competenze e conoscenze. Questo rende i prodotti dell’azienda particolarmente competitivi consentendogli di continuare a mantenere un ruolo primario sul mercato.

L’azienda attiva da 12 anni nel settore, nel 2020 ha registrato una crescita del fatturato del 18% per i prodotti dell’area dedicata alla grande distribuzione. Un risultato che manifesta il successo della sua gestione, tanto più se confrontato con la performance media negativa manifestata nello stesso periodo nel mercato italiano.

La diversificazione del portafoglio prodotti di Innoliving: Medifit, Angry Birds, Pasta del Capitano

Le tappe con cui Innoliving è arrivata ai risultati patrimoniali attuali cominciano nel 2009, quando Innoliving inaugura con il marchio Medifit. Fanno così ingresso nel suo portafoglio prodotti elettromedicali, nonchè per la cura della persona. L’accesso trasversale al settore farmaceutico garantisce negli anni, e soprattutto ultimamente, una diversificazione e un introito su una fascia di mercato alternativa.

In linea con l’accrescersi delle competenze e della redditività del settore, l’azienda nel 2013 ottiene la licenza d’uso del famoso marchio Pasta del Capitano realizzando una nuova linea di prodotti per l’igiene orale con questo marchio.

A partire dal 2016 Innoliving continua a diversificare la sua offerta acquisendo la licenza del marchio Angry Birds per lo sviluppo di una linea di scaldini e peluche riscaldabili.

L’estensione della rete commerciale a livello internazionale e il partenariato con Alibaba

Ma Innoliving da anni guarda e opera anche al di fuori del territorio nazionale. È un esempio di questo la nuova rete commerciale, con una filiale a Mosca e una a Tunisi. L’azienda dal 2019 ha accesso al mercato del Nord Africa nonchè a quello cinese. In Cina ha infatti avviato un partenariato con il colosso dell’e-commerce Alibaba su cui può distribuire i suoi prodotti. Nel Paese partecipa con una joint venture alla produzione di articoli come bilance ed elettrodomestici come forni a microonde e lavatrici.

Secondo le parole di Danilo Falappa l’azienda può dirsi particolarmente soddisfatta dei risultati ottenuti. I fattori del successo della strategia portata avanti dal manager, sono dovuti alla spinta che il mercato cinese è riuscito a dare alla sua economia. Oltre a questo l’ampia gamma di prodotti ha permesso una diversificazione su più di 300 articoli affiancati in Italia da un servizio di assistenza a domicilio e cinque anni di garanzia sul 70% del catalogo.

Da tre anni è inoltre iniziato un corposo processo di investimento sul marchio rinnovando sia la funzionalità dei prodotti che l’estetica. L’innovazione che caratterizza l’azienda e il numero crescente di prodotti, richiede che la struttura sia sempre alimentata dalla competenza di figure con un alto profilo professionale. Innoliving riconosce loro il merito del suo successo e ha liquidato a tutti i dipendenti ben due stipendi extra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *